Pubblicità

RISPOSTA DELL'ESPERTO

"Bolle enfisematose"

Sono una donna di 48 anni. Ho fatto una tac alla spalla per un problema di instabilità e sono state segnalate bolle di enfisema, confermate da una tac ai polmoni. Ho fumato per 20 anni, circa 13 sigarette al giorno, e negli ultimi 12 anni una media di 8 sigarette al giorno. Ho smesso totalmente di fumare dopo la tac! Vorrei sapere la probabilità di un pneumotorace e se viaggi in aereo aumentano il numero o la taglia delle bolle o le fanno rompere. Infine, mi può dire che cos'è un sforzo a glottide chiusa? Tante grazie

Gentile signora, per prima cosa voglio complimentarmi con lei: aver smesso di fumare è stata una grande conquista e lo capirà col tempo. La probabilità di rottura di una bolla enfisematosa è molto bassa e dipende dalla dimensione della bolla stessa: più è grande più probabilità ci sono che si rompa. Gli aerei sono pressurizzati (La pressione negli aerei di linea corrisponde a quella presente a 2.400 metri di quota); i voli aerei, quindi, non dovrebbero causare grossi problemi, anche se in quelle condizioni respirare è più difficile e possono comparire capogiri o svenimenti. Uno sforzo a glottide chiusa è lo sforzo che si fa per esempio prima di tossire.


Ha risposto Tursi Francesco

Tursi

Francesco Tursi

Pneumologo

Dal 2005 è Dirigente medico presso l’UO di Pneumologia dell’Ospedale Maggiore di Lodi. È dal 2002 Segretario dell’Associazione Italiana per lo Studio della Tosse (A.I.S.T.) e dal 2009 Presidente dell’ALOR onlus (associazione lodigiana di ossigenoterapia riabilitativa).

Gentile utente, a causa di adeguamenti tecnici il servizio "Chiedi all'esperto" è momentaneamente sospeso.
Torna su