Pubblicità

RISPOSTA DELL'ESPERTO

"Bimbi di pochi mesi e televisione"

Mio figlio e mia nuora otto mesi fa hanno avuto una bambina che, purtroppo, io riesco a vedere molto poco e quando la vedo è sempre in presenza della mamma: mia nuora non mi lascia un attimo da sola con la bimba. Però lascia la bambina a circa un metro di distanza dalla televisione. Seconda me mia nipote è troppo piccola per guardare la tv. Vorrei un vostro parere.

In effetti, la televisione è un'ottima baby sitter: i piccoli stanno fermi e zitti, imbambolati per ore, non danno fastidio. Utilizzata in questo modo la TV è pessima. Se usata invece con criterio, cioè con programmi educativi e, soprattutto, con un adulto/educatore accanto, può diventare una risorsa. Fatico un po' a trovare programmi adatti a una bimba di 8 mesi. Penso però che la televisione proposta in modo improprio e lo stare con la nipotina siano due discorsi diversi. La mamma può essere semplicemente gelosa, oppure si accorge della sua disapprovazione (magari anche riguardo ad altri campi) ed è restia a lasciarle la bambina. Provi a non dare pareri su nulla e a dare fiducia comunque ai neo genitori, e veda che succede.


Ha risposto Battaglioli Marina

Battaglioli1

Marina Battaglioli

Pediatra e neonatologa

Specializzata in Pediatria Generale nel 1994 e in Neonatologia nel 1996, dal 2000 assume l’incarico a tempo indeterminato presso il reparto di Patologia Neonatale e Nido dell’Ospedale Buzzi, dove attualmente è Dirigente medico di 1° livello.

CHIEDI ALL'ESPERTO

Per poter scrivere ai nostri esperti devi essere un utente registrato.
Se non hai ancora effettuato la registrazione

Registrati


Se sei un utente già registrato effettua il login inserendo indirizzo e-mail e password

Nel caso volessi comunicare qualche effetto indesiderato, segnalalo al tuo medico o al tuo farmacista, oppure direttamente alla tua struttura sanitaria di riferimento secondo le modalità riportate al seguente sito dell'Agenzia Italiana del Farmaco (AIFA)


Torna su