Pubblicità

RISPOSTA DELL'ESPERTO

"Basedow, tachicardia e difficoltà di respiro dopo sforzo"

Ho 37 anni e dall'età di 29 soffro di morbo di Basedow precedentemente curato con terapia farmacologica e successivamente interrotta perché i valori sono rientrati nella normalità. Da quel momento però i miei battiti a riposo variano da 80 a 88. Il problema si pone quando faccio attività fisica come il ballo o zumba, oppure corsa o bicicletta. I miei battiti sono molto alti e fatico parecchio con la respirazione. Non esiste qualche rimedio senza dover assumere farmaci?

Non vorreri che la sua sintomatologia indicasse una complicanza del Basedow (ovvero la presenza di cardiomiopatia dilatativa iniziale). Suggerirei di controllare che la funzione ventricolare e le dimensioni del ventricolo sinistro siano normali eseguendo un elettrocardiogramma basale e un ecocardiogramma. Sarebbe opportuno anche ricontrollare, comunque, la funzionalità della tiroide ed eseguire un'ecografia tiroidea.


Ha risposto Panciroli Claudio

Panciroli

Claudio Panciroli

Cardiologo

Dal 1985 esercita la professione presso l’Azienda Ospedaliera della Provincia di Lodi, in USS Interdipartimentale di Emodinamica di cui è responsabile e in USC di Cardiologia e, privatamente, in ambulatorio.

CHIEDI ALL'ESPERTO
Registrati ACCEDI

Nel caso volessi comunicare qualche effetto indesiderato, segnalalo al Tuo medico o al Tuo farmacista, oppure direttamente alla Tua struttura sanitaria di riferimento secondo le modalità riportate al seguente sito dell'Agenzia Italiana del Farmaco (AIFA)


Torna su