Pubblicità

RISPOSTA DELL'ESPERTO

"Azoto-ossigeno terapia per ernia e formicolii al volto"

Tre mesi fa ho fatto una risonanza con diagnosi di ernia discale L4-L5 per la quale ho fatto nove iniezioni di azoto/ossigeno terapia e, per l'ernia, ora sto molto meglio. Dopo la seconda iniezione, però, ho sentito fitte fino sulla spalla destra e in area cervicale. Il problema è che ultimamente ho la faccia addormentata, con formicolii sotto gli occhi e labbro inferiore leggermente addormentato, e un leggero disorietamento nel camminare. Tutti questi sintomi possono essere effetti secondari della terapia con azoto/ossigeno, oppure ho un'altra ernia cervicale o dorsale?

I disturbi che lei lamenta non possono avere alcuna relazione con la terapia che ha effettuato. Sono di difficile interpretazione, e in particolare il fatto che il formicolio sia presente al volto escuderebbe un'ernia cervicale.


Ha risposto Zilioli Angelo

Foto zilioli

Angelo Zilioli

Neurologo

Dal 1997 esercita presso il reparto di neurologia dell’Azienda Ospedaliera di Lodi. È responsabile dell’USS Stroke Unit. Si è laureato in Medicina e Chirurgia presso l’Università degli Studi di Pavia, dove si è anche specializzato in Neurofisiopatologia.

Gentile utente, a causa di adeguamenti tecnici il servizio "Chiedi all'esperto" è momentaneamente sospeso.
Torna su