Pubblicità

RISPOSTA DELL'ESPERTO

"Asma con attacchi sempre più forti"

Sono una ragazza di 23 anni che soffre d'asma. Ulimamente non riesco a trovare una posizione per calmare l'attacco. Una volta mi bastava mettermi semisdraiata. Quando mi parte l'attacco uso salbutamolo e deltacortene. Sono più forti gli attacchi e sono stata ricoverata 2 volte e curata con ossigeno, come mai e aumentata l'intensità? E come comportarmi quando viene un atacco forte: in che posizione mettermi?

La posizione dell'attacco d'asma è quella seduta, ma non esiste una posizione efficace per farlo passare. Viste le continue riacutizzazioni, le consiglio di approfondire con uno pneumologo il motivo per il quale sono diventate piu frequenti e, inoltre, valutare con lui l'opportunbità di iniziare ad assumere una terapia di base.


Ha risposto Tursi Francesco

Tursi

Francesco Tursi

Pneumologo

Dal 2005 è Dirigente medico presso l’UO di Pneumologia dell’Ospedale Maggiore di Lodi. È dal 2002 Segretario dell’Associazione Italiana per lo Studio della Tosse (A.I.S.T.) e dal 2009 Presidente dell’ALOR onlus (associazione lodigiana di ossigenoterapia riabilitativa).

CHIEDI ALL'ESPERTO
Registrati ACCEDI

Nel caso volessi comunicare qualche effetto indesiderato, segnalalo al Tuo medico o al Tuo farmacista, oppure direttamente alla Tua struttura sanitaria di riferimento secondo le modalità riportate al seguente sito dell'Agenzia Italiana del Farmaco (AIFA)


Torna su