RISPOSTA DELL'ESPERTO

"Aritmie e pressione bassa"

In circostanze emotive molto forti ho delle aritmie che non so descrivere se non con la sensazione che il cuore batte fuori campo molto veloce. Per fortuna dura solo due tre minuti, però mi devo sdraiare e aspettare che passi. Mi capita anche sotto sforzo. I valori di pressione, che controllo spesso, oscillano tra 57/117, 60/120 e 60/107. Quale è la differenza ottimale tra la pressione minima e massima?

Io direi che non è ilm caso di preoccuparsi: la minima sotto i 50 spesso è un errore di valutazione degli apparecchi elettronici. Consideri invece di 50 un 60 di minima che è più corretto. Per la tachicardia forse ansiosa le consiglio una visita con elettrocardiogramma.


Ha risposto Panciroli Claudio

Panciroli

Claudio Panciroli

Cardiologo

Dal 1985 esercita la professione presso l’Azienda Ospedaliera della Provincia di Lodi, in USS Interdipartimentale di Emodinamica di cui è responsabile e in USC di Cardiologia e, privatamente, in ambulatorio.

CHIEDI ALL'ESPERTO
Registrati ACCEDI

Nel caso volessi comunicare qualche effetto indesiderato, segnalalo al Tuo medico o al Tuo farmacista, oppure direttamente alla Tua struttura sanitaria di riferimento secondo le modalità riportate al seguente sito dell'Agenzia Italiana del Farmaco (AIFA)


Attenzione: Il servizio "Chiedi all'esperto" sarà sospeso dal 1 Agosto 2017 fino al 31 Agosto 2017.
I quesiti inviati durante questo periodo potranno essere inoltrati ai nostri consulenti dopo la pausa estiva.

Torna su