Pubblicità

RISPOSTA DELL'ESPERTO

"Apparecchio o bite per curare la malocclusione"

Il mio dentista mi ha detto che soffro di malocclusione. Infatti l'arcata di sopra si vede più a sinistra di quella di sotto. Ho emicrania da circa un anno e lo specialista in cefalee ha detto che può essere questo il problema. Il rimedio miglliore è un bite fatto a misura o un apparecchio dentale?

Il modo migliore sarebbe quello di risolvere la malocclusione; talvolta ciò può avvenire a seguito di una terapia di tipo ortodontico, altre volte si rende necessario un importante aggiustamento protesico altre addirittura richiedono un intervento chirurgico. I bite occlusali (non "il" ma "la famiglia" dei bite occlusali) sono adatti a tamponare la situazione quando non si può intervenire sulle cause stesse della malocclusione. Qualche volta invece il bite diviene la terapia elettiva a seguito di disturbi essenzialmente funzionali il che non sembra essere il suo caso.


Ha risposto Pedone Maurizio

Pedone

Maurizio Pedone

Odontoiatra

Laureato in Medicina e Chirurgia nel 1985 con 110 e lode presso l’Università degli Studi di Firenze, consegue poi la specializzazione in Odontostomatologia e protesi dentale nel 1992 presso l'Università degli Studi di Roma “La Sapienza” con il massimo dei voti. Dal 1985 al 1999 è Ufficiale Medico presso l'Aeronautica Militare.

Gentile utente, a causa di adeguamenti tecnici il servizio "Chiedi all'esperto" è momentaneamente sospeso.
Torna su