RISPOSTA DELL'ESPERTO

"Anabolizzanti a base di testosterone"

Ho 25 anni. Da anni pratico sport (fitness e body building). Quest'anno ho voluto provare a iniziare un ciclo di anabolizzante a base di testosterone, soltanto che mi sono fermato subito nel momento in cui, dopo la prima fiala di 2 ml, ho riscontrato un problemino al capezzolo destro, come se rimanesse sempre inturgidito e tra le altre cose è anche un po' più cresciuto di quello sinistro. Al momento non ho alcun dolore, ma mi devo preoccupare?

Il testosterone può causare un disturbo come quello da lei descritto, che peraltro non è preoccupante e che regredisce abbastanza rapidamente smettendo di prenderlo. Le raccomando, però, di non usare più il testosterone.


Ha risposto Sannia Antonello

Sannia1

Antonello Sannia

Endocrinologo, docente di Fitoterapia

È docente al corso di perfezionamento in fitoterapia presso le Università di Siena e di Pavia, è membro della SIFIT (Società Italiana di Fitoterapia) e svolge la sua attività libero professionale in alcuni Centri Medici Specialistici in Piemonte.

CHIEDI ALL'ESPERTO
Registrati ACCEDI

Nel caso volessi comunicare qualche effetto indesiderato, segnalalo al Tuo medico o al Tuo farmacista, oppure direttamente alla Tua struttura sanitaria di riferimento secondo le modalità riportate al seguente sito dell'Agenzia Italiana del Farmaco (AIFA)


Attenzione: Il servizio "Chiedi all'esperto" sarà sospeso dal 1 Agosto 2017 fino al 31 Agosto 2017.
I quesiti inviati durante questo periodo potranno essere inoltrati ai nostri consulenti dopo la pausa estiva.

Torna su