Pubblicità

RISPOSTA DELL'ESPERTO

"Allergia alle graminacee"

Mi hanno riscontrato l'allergia a graminacee e composite. Io ho sempre pensato che fosse riferito ai pollini. Ma adesso mi sorge un dubbio. Non è che vale anche gli alimenti? Per esempio: ho scoperto che la segale fa parte della famiglia della graminacee e io mangio sempre il pane di segale. Oppure la lattuga delle composite. Devo stare attenta anche a quello che mangio?

L’allergia in questione si riferisce sempre ai pollini aerodispersi (graminacee e composite) che lei inala, il polline di segale è diverso dagli allergeni alimentari della segale, pertanto mangi indipendentemente dalla sua allergia ai pollini.


Ha risposto D'Agostino Marco

Dagostino

Marco D'Agostino

Allergologo

Laureato in Medicina e Chirurgia nel 1995, è dal 1999 specialista in Allergologia e Immunologia Clinica e, dal 2007, in Igiene e Medicina Preventiva.

Gentile utente, a causa di adeguamenti tecnici il servizio "Chiedi all'esperto" è momentaneamente sospeso.
Torna su