RISPOSTA DELL'ESPERTO

"Allergia al pomodoro, ma solo se crudo"

Sono la mamma di una bimba di 6 anni, celiaca. Nel corso di una visita pneumologica per asma le hanno fatto anche i prick test ed è risultata allergica a pomodoro e arachidi (entrambi con voto 3). Ma lei quando mangia pomodoro cotto non ha nessun disturbo. Il dottore mi ha detto di continuare a farglielo mangiare. È vero che puo continuare a mangiarlo? Se continua a mangiarlo la sua allergia puo aumentare? Si puo verificare uno shock anafillattico?

È corretto quanto il collega Le ha indicato, in quanto la cottura modifica la struttura del pomodoro, compresa quella degli allergeni termolabili che contiene. Pertanto continui a far mangiare a sua figlia il pomodoro cotto, non è atteso alcun tipo reazione né peggioramento della sensibilità.


Ha risposto D'Agostino Marco

Dagostino

Marco D'Agostino

Allergologo

Laureato in Medicina e Chirurgia nel 1995, è dal 1999 specialista in Allergologia e Immunologia Clinica e, dal 2007, in Igiene e Medicina Preventiva.

CHIEDI ALL'ESPERTO
Registrati ACCEDI

Nel caso volessi comunicare qualche effetto indesiderato, segnalalo al Tuo medico o al Tuo farmacista, oppure direttamente alla Tua struttura sanitaria di riferimento secondo le modalità riportate al seguente sito dell'Agenzia Italiana del Farmaco (AIFA)


Attenzione: Il servizio "Chiedi all'esperto" sarà sospeso dal 1 Agosto 2017 fino al 31 Agosto 2017.
I quesiti inviati durante questo periodo potranno essere inoltrati ai nostri consulenti dopo la pausa estiva.

Torna su