Pubblicità

RISPOSTA DELL'ESPERTO

"Acne di tipo ormonale: esami utili alla diagnosi"

Sono una ragazza di 32 anni e da qualche tempo ho dell'acne sul viso soprattutto zona mento e collo. Episodio già successo molti anni fa; allora il dermatologo mi disse che era un problema ormonale vista la zona interessata. Volevo sapere quali esami dovrei fare per capire se è nuovamente di tipo ormonale.

In una ragazza della sua età l’acne può avere un’origine ormonale, soprattutto se si associa ad alterazioni del ciclo mestruale, a configurare un quadro di policistosi ovarica, una condizione molto frequente in cui vi è un’aumentata produzione di androgeni, cioè di ormoni sessuali maschili, che sono presenti anche nella donna, ma che non devono superare una certa soglia fisiologica. Il suo medico di base può prescriverle questi dosaggi ormonali che, se alterati, andranno meglio interpretati da uno specialista endocrinologo


Ha risposto Guabello Gregorio

Gaubello1

Gregorio Guabello

Endocrinologo

Laureato in Medicina e Chirurgia nel 2001, è dal 2006 specialista in Medicina Interna e, dal 2012, in Endocrinologia e Malattie del Metabolismo.

CHIEDI ALL'ESPERTO
Registrati ACCEDI

Nel caso volessi comunicare qualche effetto indesiderato, segnalalo al Tuo medico o al Tuo farmacista, oppure direttamente alla Tua struttura sanitaria di riferimento secondo le modalità riportate al seguente sito dell'Agenzia Italiana del Farmaco (AIFA)


Torna su