RISPOSTA DELL'ESPERTO

"Abbandona il pannolino, ma poi lo vuole di nuovo"

Sono la mamma di un bimbo di tre anni al quale ho tolto il pannetto nell'agosto scorso incominciando da maggio. Per fortuna ad agosto ci sono riuscita, ma ora a distanza di 7 mesi circa mi stà facendo tutto addosso sia all'asilo che a casa. La mia pediatra mi a detto che non è niente di preoccupante perché il bambino aveva capito e imparato a controllare gli stimoli. Cosa è meglio fare?

Togliere il pannolino non è sempre semplice come ci si aspetterebbe, non tutti i bambini sono pronti al passo alla stessa età, anche se fisicamente non ci sono problemi. Può succedere che, dopo un iniziale periodo in cui sembrano aver accettato questo passaggio, anche felicemente, tornano indietro e si rifiutano di fare qualsiasi cosa fuori dal pannolino, oppure semplicemente non dicono più nulla e ritornano incontinenti come prima. Ha ragione la sua pediatra a dirle di aspettare, se la tappa era stata raggiunta e poi è tornato indietro è poco probabile che ci sia un problema organico, più facilmente è un rifiuto di ordine psicologico. Attenda qualche mese e poi ci riprovi, senza pressioni sul bimbo. Se anche allora non ci saranno risultati sarà opportuno riparlarne.


Ha risposto Battaglioli Marina

Battaglioli1

Marina Battaglioli

Pediatra e neonatologa

Specializzata in Pediatria Generale nel 1994 e in Neonatologia nel 1996, dal 2000 assume l’incarico a tempo indeterminato presso il reparto di Patologia Neonatale e Nido dell’Ospedale Buzzi, dove attualmente è Dirigente medico di 1° livello.

CHIEDI ALL'ESPERTO
Registrati ACCEDI

Nel caso volessi comunicare qualche effetto indesiderato, segnalalo al Tuo medico o al Tuo farmacista, oppure direttamente alla Tua struttura sanitaria di riferimento secondo le modalità riportate al seguente sito dell'Agenzia Italiana del Farmaco (AIFA)


Torna su