Pubblicità

RISPOSTA DELL'ESPERTO

"Uso della spirale dopo la data di scadenza"

La spirale ha durata 5 anni: se si ha un rapporto completo dopo la data di scadenza si rischia maggiormente una gravidanza o è soltanto pericoloso per infezioni?

Se parliamo della spirale al levonorgestrel essa è registrata per 5 anni, ma il termine non va preso con il cronometro. Vi sono ormoni almeno per alcuni altri mesi. Dunque si possono avere rapporti anche dopo i 5 anni, considerando che i rischi di gravidanza (0,2%) sono anche in relazione con l’età della donna. Se parliamo della spirale al rame il suo periodo di uso può raggiungere anche i 10 anni, ma il rischio di gravidanza è decisamente superiore (almeno 2-3%). Con qualunque tipo di spirale il possibile rischio di infezione è più presente nel primo periodo di uso, in particolare si concentra di più nei primi 40 giorni e, semmai, diminuisce nel lungo periodo per una serie complessiva di ragioni biologiche.


Ha risposto Arisi Emilio

Arisi1

Emilio Arisi

Ginecologo

Laureato in Medicina e Chirurgia presso l’Università degli studi di Parma, si è specializzato in Ostetricia e Ginecologia nella stessa Università. Dal 1993 al 2010 è stato Direttore della U.O. di Ostetricia e Ginecologia dell’Ospedale Regionale “S. Chiara” di Trento dove, dall’inizio del 2002 è stato coordinatore del Dipartimento Materno-Infantile della Azienda Provinciale per i Servizi Sanitari della Provincia di Trento.

Gentile utente, a causa di adeguamenti tecnici il servizio "Chiedi all'esperto" è momentaneamente sospeso.
Torna su