Pubblicità
DA DONNA A DONNA - Ginecologia

È vero che la candida può venire anche a “lui”?

Candida uomo

Spesso si parla di candida solo “al femminile”. Si tratta infatti di un’infezione che colpisce prevalentemente (ma non esclusivamente) le donne, in quanto l’ambiente vaginale è particolarmente adatto alla proliferazione di funghi come la Candida albicans, principale responsabile di questa patologia.

Ciononostante, anche gli uomini non sono esenti da questo disturbo.

A differenza di quanto accade nelle donne, la candida al “maschile” però difficilmente cronicizza. Inoltre, nella maggior parte degli uomini l’infezione è dovuta a una scarsa igiene intima o a un deficit del sistema immunitario e spesso è asintomatica.

Quando invece i sintomi si manifestano, si può andare incontro a una balanite o a una balanopostite: entrambe le condizioni sono caratterizzate dalla formazione di microvescicole e micropustole, rossore, prurito, bruciore, ma nel primo caso l’infiammazione interessa solo il glande, mentre nel secondo anche il prepuzio.

Nella maggior parte dei casi è la donna a contagiare il partner, e non il contrario, perché la quantità di Candida presente nel liquido prostatico non è in genere sufficiente per la sua trasmissione.

Trattandosi di un’infezione sessualmente trasmissibile, è però comunque opportuno che entrambi i partner si sottopongano al trattamento, in modo da evitare l'instaurarsi di un circolo vizioso. L'infezione può infatti trasmettersi con un vero e proprio effetto ping pong, “rimbalzando” da un partner all'altro e causando, soprattutto nella donna, continue “ricadute”.

Inoltre, per tutta la durata della terapia è consigliabile astenersi dai rapporti sessuali o quantomeno utilizzare il preservativo, proprio allo scopo di ridurre il rischio di infettarsi vicendevolmente.

Anna Maria Paoletti

Invia un suggerimento, fai una domanda.

Ispiraci i prossimi articoli segnalandoci un argomento a cui tieni particolarmente.
Oppure poni le tue domande direttamente alla specialista. Ti risponderà in privato.

Torna su