RISPOSTA DELL'ESPERTO

"Dubbi sul primo giorno di mestruazioni"

Vorrei sapere se devo considerare il primo giorno di ciclo quello in cui ho un flusso continuo rosso oppure se devo considerare quello in cui ho piccole perdite rossastre? Il mio dubbio è relativo alla data di inizio assunzione della pillola. Mi spiego meglio: giovedì sera piccola perdita rossa, venerdì piccole perdite rossastre, sabato ciclo rosso. Devo considerare il primo giorno di ciclo il sabato?

L’avvento della mestruazione è preceduto in molte donne da piccoli sanguinamenti che durano a volte anche più giorni. Queste perdite ematiche sono dovute quasi sempre a modeste alterazioni del rapporto tra il progesterone prodotto dal corpo luteo e l’endometrio. La loro soluzione si ritrova comunemente con un supplemento di progesterone, orale o vaginale, per alcuni mesi nella seconda metà del ciclo. In questi casi l’inizio della mestruazione va considerato nel giorno in cui la perdita ematica diventa decisa o abbondante. Quello è il giorno in cui iniziare l’assunzione della pillola. Comunque, essendo quello che costruiamo con la pillola un ciclo artificiale, nulla succede se l’assunzione inizia anche in anticipo. Infine l’attenzione al primo giorno del ciclo va posta solo per il primo mese di assunzione, poiché l’inizio dei successivi blister avviene comunque dopo 28 giorni, finite o no le mestruazioni.


Ha risposto Arisi Emilio

Arisi1

Emilio Arisi

Ginecologo

Laureato in Medicina e Chirurgia presso l’Università degli studi di Parma, si è specializzato in Ostetricia e Ginecologia nella stessa Università. Dal 1993 al 2010 è stato Direttore della U.O. di Ostetricia e Ginecologia dell’Ospedale Regionale “S. Chiara” di Trento dove, dall’inizio del 2002 è stato coordinatore del Dipartimento Materno-Infantile della Azienda Provinciale per i Servizi Sanitari della Provincia di Trento.

CHIEDI ALL'ESPERTO
Registrati ACCEDI

Nel caso volessi comunicare qualche effetto indesiderato, segnalalo al Tuo medico o al Tuo farmacista, oppure direttamente alla Tua struttura sanitaria di riferimento secondo le modalità riportate al seguente sito dell'Agenzia Italiana del Farmaco (AIFA)


Attenzione: Il servizio "Chiedi all'esperto" sarà sospeso dal 1 Agosto 2017 fino al 31 Agosto 2017.
I quesiti inviati durante questo periodo potranno essere inoltrati ai nostri consulenti dopo la pausa estiva.

Torna su