Pubblicità

Archivio Dermatologo

  • A cosa è dovuta la pelle a mortadella

    È da quando sono piccola che sulla pelle mi compaiono delle macchie in corrispondenza di cambiamenti di temperatura, sopratutto quando è umido. Cioè ho la cosiddetta "pelle a mortadella". Vorrei sapere di che cosa si tratta e se è possibile curarla.

  • A quale età iniziare con la crema antirughe

    Ho 28 anni e ho una bella pelle in viso, chiara, delicata, senza acne; non uso fondotinta né trucco pesante. A che età bisognerebbe iniziare a usare una crema antirughe?

  • Acanthosis nigricans, possibili cure

    Mia figlia, di 14 anni, è affetta da acanthosis nigricans che si presenta su collo, inguine e ascelle: esistono cure per questo problema?

  • Acido glicolico per acne in fase attiva

    Mia figlia, 17 anni, ha sempre avuto la pella liscia, solo qualche brufoletto in coincidenza del ciclo mestruale. All'inizio di gennaio, però si è verificato un inizio di acne abbastanza forte, diagnosticata acne nodulo-cistica. Ha fatto una cura che ha nettament migliorato la situazione, ma il dottore insiste per fare un trattamento all'acido glicolico, già a controllo ha applicato acido al 50% solo sui noduli più evidenti e mi ha detto di tornare dopo 10 giorni. Questi trattamenti non vanno fatti dopo la cura per l'acne, se restato cicatrici evidenti, e non in fase così attiva?

  • Acne a 28 anni e crema antibiotica

    Ho 28 anni e da sempre ho sofferto di acne. Anni fa feci la cosiddetta cura della vitamina A e devo dire che mi ha risolto gran parte del problema. Mesi fa sono comparsi brufoli sempre più grandi e infiammati e il dermatologo mi ha dato un antibiotico con benzoilperossido in crema. Devo dire che nel periodo che l'ho usato ha funzionato, ma dopo un po' che ho smesso l'acne è tornata. Per quanto tempo posso usare questa crema?

  • Acne alla sospensione della pillola

    Sono una ragazza di 23 anni e da due anni ho smesso di prendere la pillola. Da lì ho iniziato ad avere una comparsa di brufoli sul viso, che non ho mai avuto, nemmeno in età adolescenziale. Sto usando creme specifiche e sapone allo zolfo per detergere la pelle, ma la situazione non migliora. Sa darmi qualche consiglio?

  • Acne che non migliora né con la pillola né con antibiotici

    Ho 21 anni e soffro di acne dai 16. Negli ultimi due anni ho assunto la pillola contraccettiva che, però, non ha migliorato la pelle. Quest'estate ho sospeso circa 3/4 mesi e la mia pelle stava bene. A settembre ho deciso di ricominciare con una pillola diversa che avrebbe dovuto avere un maggior effetto sull'acne. Sono due mesi che la assumo, ma ora la mia pelle non è mai stata così rovinata; uso anche antibiotici in crema e per via orale. Assumo anche una mezza dose al giorno di sertralina per lievi problemi di depressione.

  • Acne e pelle

    Soffro da anni di un’acne non molto pesante che i dottori hanno diagnosticato come acne tardiva. Nel 2009 ho fatto un ciclo di un farmaco retinoide da aprile a settembre; alla fine dell’estate il viso era pulito ma ad aprile dell’anno successivo sono ricomparsi i brufoli e ora più di prima. Il problema più grande è che la pelle è molto rovinata. Ho fatto ricerche e cambiato diversi dermatologi: molti mi hanno detto che non era la cura adatta a me e che soprattutto non va assolutamente fatta durante l’estate. La pelle ora dopo questa seconda estate sembra molto invecchiata e sono comparse rughe che ad aprile assolutamente non avevo. Molti dicono che la pelle riprenderà la sua forza da sola e altri mi hanno detto che usata male è una cura che invecchia la pelle. Vorrei sapere se posso fare qualcosa e se riuscirò a 27 anni a riavere la mia bella pelle di prima.

  • Acne persistente da undici anni

    Sono un ragazzo di 25 anni, da quando avevo 14 anni soffro di acne e nessuno è stato mai in grado di guarire il problema: è possibile che un medico specializzato non riesca a trovare la causa di ciò?! Ho una pelle strana, squamosa; tre anni fa feci la cura con isotretinoina con molti effetti collaterali. Sembrava svanita ma è ricomparsa dopo un annetto, anche se meno violenta. Queste eruzioni compaiono sempre nei soliti posti (sotto il collo, mento, sull’angolo del naso e la fronte e sulle guance); alcuni sono enormi e restano per anche un mese e poi si sgonfiano ma mi lasciano una cicratice enorme: il mio viso sembra un campo di battaglia. Possibile che nel 2013 ancora non si riesca a risolvere il problema?

  • Acne rosacea, come eliminarla

    Sono una donna di 29 anni e soffro di acne rosacea dall'adolescenza. Ho provato di tutto, creme, antibiotici e perfino sedute di acido glicolico, senza risultato. I brufoli vanno e vengono durante tutto il mese, non si acuiscono particolarmente durante il ciclo e sono presenti esclusivamente sul mento, il resto del viso ne è privo. Ho notato che spariscono del tutto solo quando mi metto a dieta stretta. Vorrei sapere se c'è un modo per eliminare il problema alla radice. Chirurgia estetica, laser o che altro?

  • Acne, ovaio micropolicistico e peeling all'acido glicolico

    Salve, da un paio di mesi soffro di acne. Ho preso del lievito di birra, ma la cosa è peggiorata. L’ecografia pelvi dice che le ovaie sono normali, ma disomogenee per presenza di microcisti follicolari. Mi hanno consigliato un integratore (inositolo, acido folico, vitamina B12 e manganese) e peeling all’acido glicolico. Però vivo in sicilia e il sole è già forte: va bene fare questo peeling o mi rovino di più?

  • Acne, peluria sul viso e ormoni

    Ho 28 anni e ho sempre avuto una pelle grassa che curo quotidianamente con prodotti specifici e una volta al mese/ogni due mesi con una bella pulizia del viso dall'estetista. Ho un'alimentazione sana. Tuttavia spesso compaiono grossi brufoli specialmente sul mento, ogni tanto anche sul collo. Secondo l'estetista è un fattore ormonale collegato anche al fatto della comparsa di peluria sul viso. Che cosa fare? Ed è consigliabile fare la cera al viso data la situazione della mia pelle?

  • Acne, per sconfiggerla meglio inquadrare bene il problema

    Soffro di acne da 14 anni. Ho provato tutte le cure in commercio e assumo la pillola anticoncezionale da circa 10 anni, nonostante tutto ciò non ho ancora sconfitto questa malattia e all'età di 28 anni ho ancora parecchie pustole infiammate che rendono il mio viso sempre arrossato, impuro e caratterizzato da una secchezza cutanea. Vorrei sapere se è giusto continuare con la pillola o quali altre terapie al mondo di oggi sono valide per risolvere definitamente questo problema Ho sentito parlare di olio di pesce (per bocca) o altri integratori tipo lievito di birra, lei cosa ne pensa a riguardo?

  • Agenti fisici e agenti chimici nelle creme solari

    Vorrei sapere una buona crema solare protettiva cosa dovrebbe contenere. So che zinco e titanio sono agenti fisici protettivi. Tra gli agenti chimici protettivi qual è il più dannoso? L'octocrylene cos'è?

  • Aglio applicato su un macchia bianca della cute

    Ho riscontrato sull'interno del gomito del braccio sinistro da due giorni una chiazza bianca, suppongo che sia un fungo, ed essendo molto abbronzato è abbastanza evidente, ho provato a mettere l'aglio schiacciato insieme all'olio sulla macchia: inizialmente la chiazza bianca si è alzata rispetto alla pelle e gonfiata, sucessivamente ha iniziato ad arrossirsi in alcune parti provocando leggero bruciore (sottolineo che durante i 30 minuti che ho lasciato l'aglio bruciava parecchio). Volevo sapere se tutto ció significa che ha successo l'aglio e sta debellando il presunto fungo o è una reazione negativa?

  • Allergia al nichel e alimentazione

    Da quasi due anni so di avere una allergia al nichel. Ho eliminato detergenti, saponi e metalli che lo contengono e ho assunto antistaminici e creme al cortisone. Terminata la terapia peró i sintomi sono tornati. Ultimamente ho consultato un medico omeopata che ha scoperto in me anche intolleranze ai latticini, frumento e uova. Ora sto seguendo una dieta senza questi alimenti, ma l'eczema e il prurito ci sono ancora. Non riesco a capire se e dove sbaglio. Quali alimenti contenenti nichel devo assolutamente evitare? Il kamut e il riso possono essere buoni sostituti del frumento, considerando sempre l'allergia al nichel?

  • Allergia al sole, che fare

    Premetto che ho la carnagione scura e non ho mai sofferto di eritemi solari o scottature. L'anno scorso mi è comparso un eritema che mi dava malessere costante, anche dopo aver fatto la cura di cortisone e antistaminici. Quest'inverno, con la scomparsa del sole, mi è passato e adesso, col primo sole è tornato. Il problema è che mi sento molto male: forte debolezza, nausea, capogiro. La diagnosi è stata: allergia al sole, ma ci può essere qualcosa che mangio che può fare reazione col sole?

  • Allergia e tinture scure per capelli

    Sono allergica alla parafenilendiamina e la mia allergia è molto forte. Volevo sapere se le tinture che dichiarano di essere prive di questa sostanza sono sicure anche se scure. Quando ho eseguito i test per le allergie mi era stato detto, infatti, che è imposisbile trovare tinte scure prive di questo agente, anche se in rete ho trovato diversi prodotti "free".

  • Allergie, orticaria e tatuaggio

    Sono allergica a parietaria, graminacee, olivo e acari e mi è capitato che facendomi una tintura ai capelli mi si sia gonfiata tutta la testa. La tintura è andata anche a finire sulla guancia e un po' sul braccio facendo gonfiare anche lì. Visto che vorrei fare un tatuaggio, è possibile che sia allergica anche a quello? Da mesi soffro anche di orticaria.

  • Allume di potassio come deodorante

    Gentile dottore da qualche mese uso come deodoranre l'allume di potassio in stick che ho trovato davvero efficace. Vorrei capire però, se utilizzarlo costantemente può essere dannoso per la salute e se c'è qualche controindicazione dovuta alla presenza di alluminio e alla sua proprietà astringente e antitraspirante. Sento pareri in merito molto discordanti.

  • Aloni rosacei dopo guarigione di graffi

    Mi sono fatto dei graffi tra caviglia e polpaccio e pur essendosi create le croste una volta cicatrizzate mi sono rimasti degli aloni rosacei. Da cosa può dipendere? Preciso che sono in forte sovrappeso.

  • Alopecia androgenetica nella donna, rimedi

    Sono una donna di quasi 38 anni affetta, purtroppo, da alopecia androgenetica. Ancora la mia situazione non è gravissima, ma peggiora. Uso già una lozione a base di minoxidil da diversi anni. Quello che mi interessava sapere era se all'orizzonte ci sono nuove terapie, soprattutto per noi donne.

  • Alopecia androgenetica o di altra origine e finasteride

    Sette anni fa perdevo una gran quantità di capelli e mi fu diagnosticata alopecia androgenetica (AGA) attraverso analisi ematiche. Ho preso 7 anni finasteride, sospendendo ogni tanto, con ripresa di perdita di capelli dopo 2-3 mesi. Ora ho sospeso da 5 giorni, anche per gli effetti collaterali e, perché, visto che la caduta iniziò dopo un perido molto stressante e che, a posteriori, non mi sembra avere avuto i sintomi tipidìci dell'AGA: perdita cospicua, niente miniaturizzazione del capello, niente stempiatura. Nel caso non fosse AGA è normale che dopo aver preso finasteride sospendendo mi capiti comunque un effluvio? In quanto tempo mediamente rientrano gli effetti collaterali della finasteride?

  • Alopecia areata diagnosticata a 12 anni, che fare

    Sono una ragazza di 20 anni con un grave problema ai capelli. A 8 anni persi tutti in una volta i capelli dietro la nuca. Il problema si risolse da sé, ma a 12 anni mi diagnosticarono alopecia areata avevo capelli davanti sottili e due chiazze all’altezza delle orecchie; persi anche metà di entrambe le sopraciglia e notai che i peli sulle braccia e le gambe crescevano (e crescono tutt’ora) solo in varie zone. Verso i 14 anni i capelli frontali iniziarono a diradarsi e da 2 anni hanno alla radice un pallino bianco; da neri son diventati rossicci o bianchi. I capelli sono molto grassi e sempre sporchi. Pensa che possa essere alopecia androgenetica?

  • Alopecia da barba, cure

    Come si può curare l'alopecia da barba?

  • Alopecia dopo radio e chemioterapia

    Ho subito radioterapia in testa alla quale sono seguiti vari cicli di chemioterapia. Dopo la radio i capelli sono caduti tutti. Oggi dopo un anno dalla radio e a un mese dalla fine della chemio non ricrescono. Ricrescono i capelli dopo la radio? Ci sono dei prodotti per accelerare la ricrescita?

  • Alopecia: evoluzione e trattamenti

    Ho 34 anni e da gennaio di quest'anno ho iniziato ad avere delle chiazze senza ricrescita della barba riconducibili ad alopecia barbae. Al momento pensavo la cosa fosse momentanea, ma vedendo che non c'era un miglioramento mi sono rivolto a un dermatologo che mi ha prescritto farmaci, integratori e crioterapia. A distanza di mesi però le chiazze continuano ad aumentare. Le chiedo gentilmente se potrebbe essere riconducibile a un'altra patologia o se, secondo lei, possono esserci altri rimedi. Le chiedo inoltre se solo di alopecia si tratta potrebbe pian piano crescere e oltre alla barba interessare anche la zona del cuoi capelluto?

  • Aminoacidi e caduta dei capelli

    Ho iniziato a perdere i capelli all'età di 18 anni e guardando lo stato della mia famiglia direi che si tratta di caduta androgenetica (in aggiunta io ho anche problemi di dermatite seborroica). Ora ho quasi 36 anni e devo dire che la caduta è rallentata molto. In passato avevo usato spesso (anche se non con costanza) il minoxidil al 5%, ma non so se imputare il risultato di questo rallentamento al suo uso. So che la finasteride è il farmaco anti-DHT più potente, ma con forti controindicazioni. Recentemente ho letto i benefici degli aminoacidi che rallenterebbero la caduta e rafforzerebbero i capelli e da circa sei mesi sto assumendo un prodotto che li contiene. Secondo lei possono effettivamente avere una efficacia?

  • Angioma e sanguinamento

    Ho eliminato un angioma sul labbro inferiore, però un'oretta dopo ha cominciato a sanguinare, cosa che mi succedeva già prima che lo togliessi. Ne ho eliminati anche altri al viso, e sul corpo e ciò non è mai accaduto, anzi sono andati via senza problemi o conseguenze. È probabile che non sia stato eliminato del tutto? Non rimarrà qualche segno? Che cosa devo mettere per evitare un altra piccola emorragia?

  • Angioma piano e sole

    Sono una ragazza di 25 anni, fin dalla nascita presento un angioma piano all'arto superiore. Per molti anni non mi sono mai esposta al sole, ma vorrei quest'anno andare al mare. Come prevenire il rossore che si accentua ancora di più prendendo il sole? Al sole l'angioma puo peggiorare?

  • Angioma sul viso di una bimba piccola, che fare

    La mia bambina ha un angioma molto visibile sotto il mento, di colore rosso sangue ed è molto grosso. Ora ha 14 mesi e le è comparso qualche settimana dopo la nascita. Ho fatto delle visite e mi dicono di non preoccuparmi. Cosa mi può consigliare?

  • Angioma sulla pelle del bambino

    Sono mamma di un bimbo di 4 anni, sin dalla nascita sul suo pancino si presenta un angioma rosso e rialzato è come se fosse una fragola. Ha fatto dei controlli in ospedale, mi hanno detto di attendere ancora un po, e che il bimbo cresca. Perché c'è la probabilità che si assorba. Io non so che fare, vorrei un consiglio. Grazie.

  • Angiomi rubino

    Da pochi giorni mi sono comparsi 4/5 piccoli angiomi rubino (1 mm) sul ventre e mi sono spaventata. So che possono essere ereditari perchè pure i miei genitori li hanno, ma sono preoccupata che possano diventare numerosi e vorrei evitarlo. Ho visto che un altro problema possono essere gli ormoni, quindi sottolineo che sto prendendo la pillola estroprogestinica. Può essere quella la causa? E soprattutto: andranno via da soli o ne compariranno altri? Ci sono delle creme che possono aiutarli a scomparire o devo passare al trattamento laser?

  • Antibiotici, gel anti acne e sole

    Soffro di tonsillite e per curarla ho dovuto ricorrere più volte a cicli di antibiotici, soprattutto eritromicina. La cosa che vorrei sapere è che effette questo potrebbe avere sulla mia pelle durante un'esposizione al sole. Consideri che per il viso la situazione si complica perché soffro di una leggera forma di acne che richiede l'uso del gel a base di isotretinoina ed eritromicina, una sera si una sera no.

  • Apparecchi per ionoforesi portatili

    Cosa ne pensa di apparecchietti per ionoforesi portatili: possono aiutare in caso di sudorazione eccessiva, che si verifica anche in periodi di inattivita totale, specialmente alla testa?

  • Arrossamento delle guance

    Sono un ragazzo di 22 anni, pratico sport quotidianamente, fumo raramente e sono un bevitore di birra e caffé. Da alcuni anni presento un arrossamento del viso evidente soprattutto nelle guance, che si accentua di piu quando è caldo o quando è freddo. Il mio medico visto che soffro di colite da stress, afferma che è la stessa che puó causare questo rossore. Il rossore è giornalmente diverso, da lieve a "grave" e la mia pelle è molto screpolata dopo la doccia su naso e intorno alla bocca. Che fare?

  • Arrossamento e prurito ai genitali

    Da molto tempo ho prurito nei genitali esterni (labbra), a tal punto che la pelle è irritata, squamosa ed arrossata. Ovviamente dal labbro destro sembra che stia contagiando anche il labbro sinisto che appare gonfio rispetto alla norma. Sono andata dal mio ginecologo che ha fatto il Pap-test ma è tutto a posto. Mi chiedo devo andare da un dermatologo per risolvere questo fastidiosissimo problema?

  • Arrossamento e prurito dovuti a forfora

    Salve, vorrei sapere cosa fare per mio figlio che, a causa della forfora, ha un forte arrossamento e prurito all'attaccatura dei capelli. Premetto che usa shampoo antiforfora.

  • Artrite e pelle

    Mia figlia di 8 anni ha un problema di artrite idiopatica giovanile con uveite e la sta curando con humira. Ha anche un problema di pubertà precoce in cura con gonapeptil. Da circa un mese ha avuto dei morsi di zanzare nelle gambe che hanno provocato un forte prurito fino a causare delle macchie prima piccole e adesso più estese. Ieri mi sono accorta che anche nelle spalle aveva due piccole macchioline uguali alle gambe, sono andata dal dermatologo e mi ha parlato di psoriasi, dicendomi che è collegata alla sua malattia. Volevo sapere qualche altra informazione su questo problema, se è una cosa grave, se queste macchie si possono estendere ad altre parti del corpo e come si possono curare.

  • Assorbimento cutaneo delle colorazioni per capelli

    Vorrei sapere se una colorazione per capelli può o potrebbe essere assorbita dalla cute sino ad arrivare al bulbo o fin dove arriva una colorazione cosmetica come assorbimento cutaneo.

  • Assuefazione ai deodoranti

    Ho una sudorazione piuttosto intensa e cambio spesso deodorante (dagli antitraspiranti al cristallo di alluminio ho provato un po’ di tutto) perché la maggior parte di essi sembra subito efficace, ma dopo poco tempo perde funzionalità, come se la pelle se ne abituasse. Può essere una mia sensazione oppure è effettivamente così?

  • Attivatori della melanina e peli bianchi

    Ho 37 anni e ho notato dei peli bianchi nelle parti intime che mi imbarazzano molto. Mi hanno detto che è mancanza di melanina, quindi per rallentarli bisogna assumerla è vero?

  • Attività fisica, sudorazione e acne

    Ho sofferto di acne e sono ancora in cura. Volevo iscrivermi in palestra, ma mi sono chiesta se sudare molto potrebbe far tornare l'acne.

  • Basalioma sulla fronte e segni post trattamento

    Nel mese di gennaio ho asportato un piccolo basalioma superficiale sulla fronte mediante diatermocoagulazione (DTC). Dopo circa 3 settimane, caduta la crosta, mi è ancora rimasta una macchietta rossa dove è stata effettuata la DTC. È possibile che ancora non sia andata via? Esiste una crema che può aiutare a far ritornare la pelle normale?e

  • Basaliomi comparsi nel giro di poco tempo

    Ho trattato un carcinoma basocellulare alla gamba con imiquimod, ma il tumore non è scomparso. Ora dovrò sottopormi a intervento chirurgico. Nel frattempo sto trattando un altro piccolo sospetto basalioma sul fondo schiena con imiquimod: come mai nel giro di poco tempo me ne sono comparsi due e cosa consiglia per il futuro?

  • Benzaldeide, tossicità

    Volevo sapere se la benzaldeide usata negli shampoo fa male o si può usare tranquillamente.

  • Betacarotene per pelli chiare dopo asportazione di melanoma

    L'anno scorso ho esportato chirurgicamente un melanoma a livello della scapola sinistra, non ci sono linfonodi reattive e il melanoma non ha intaccato i tessuti circostanti. Ovviamente sto molto attenta all'esposizione solare. Io ho la pelle chiara ed efelidi. L'assunzione di integratori a base di betacarotene, abbinati a una protezione totale, potrebbe aiutarmi ad assumere una lieve abbronzatura normale evitando l'arrossamento? Ovviamente se questi non rappresentamo un fattore di rischio per il melanoma.

  • Biodermogenesi

    Vorrei sapere se la biodermogenesi migliora le smagliature bianche e permette l'abbronzatura così come dicono, oppure è efficace al pari di una crema per cicatrici.

  • Bolle cutanee e biopsia nel bambino

    Sono padre di un bambino di 8 anni che vive in Germania con la sua mamma. Da circa un mese escono sul dito medio e sul pollice della mano del bambino delle bolle con acqua, e presso la clinica specializzata hanno consigliato di prelevare una parte di tessuto cutaneo intervenendo con anestesia totale. Attraverso analisi del sangue e attraverso test allergici non è risultato nulla e presumono una malattia autoimmune. Quello che trovo strano è l'anestesia totale.

  • Bollicine pruriginose dopo aver sudato

    Quando sudo mi escono delle bollicine di acqua sul petto e sulla pancia che mi danno un prurito forte, e succede anche quando faccio la doccia con acqua un po' più calda. Come mi devo muovere?

  • Bollicine rosse dopo attività fisica

    Da qualche tempo ho notato che sulle braccia, lato interno, dopo avere fatto attività fisica con sudorazione mi compaiono delle piccole bollicine rosse (penso siano piene di sudore) e poi lentamente scompaiono, nel giro di un'ora. Non ho nessun sintomo di prurito e/o altro. Vorrei solo conoscerne il motivo. Ho 64 Anni e vivo in Trentino a 1.100 m, faccio lunghe passeggiate nei boschi che ho vicino casa e seguo una dieta ordinata. Non bevo alcolici e non ho mai fumato una sigaretta.

  • Bollicine sulla lingua

    Da circa un anno mi sono comparse sulla bocca delle bollicine bianche molto piccole ma in grande quantità... cosa potrebbe essere e come posso curarle?

  • Borse sotto gli occhi in giovane età

    Nonostante io abbia soltanto 18 anni presento sotto gli occhi delle antiestetiche borse. Premetto di soffrire di ritenzione idrica anche alle gambe tant'è che si presentano talvolta gonfie e granulose al tatto. Mi è stato consigliato di bere molto, mettere creme specifiche e massaggiare il contorno occhi per "smuovere" l'acqua che si è accumulata in questa zona. Esiste qualche altro rimedio?

  • Botulino per le rughe

    Il botulino iniettato sulla ruga per alleggerire la stessa può far male?

  • Bruciatura alla mano

    Mentre cucinavo mi sono accidentalmente bruciata sulla mano con il coperchio di una pentola. L'impatto con il coperchio è stato brevissimo, credo non più di 5 secondi. Ho messo subito la mano sotto il getto del rubinetto di acqua fredda, poi ho massaggiato sulla ferita un po d'olio d'oliva per attenuare dolore e rossore. Poi a distanza di mezz'ora dall'accaduto ho messo sulla zona ustionata un po' di crema idratante. Il segno andrà via? La ferita è lunga non più di 2,5 cm, ma molto visibile e a distanza di 2 ore dall'accaduto è diventata di colore rosso acceso. Non so che tipo di ustione sia, ma sono molto preoccupata: andrà via il segno?

  • Bruciore agli occhi con secchezza

    Dopo una visita oculistica per bruciore agli occhi e occhi molto secchi, mi è stato chiesto anche se avevo altre parti del corpo secche. In effetti ho la pelle del corpo molto secca anche se uso un olio dopo la doccia. L’oculista mi ha detto che dipende dal mio sistema immunitario, che tipo di visita dovrei fare?

  • Brufoli dolenti e ricorrenti sul seno

    Da alcuni mesi ho un problema dermatologico sui seni. Mi escono dei brufoloni molto dolorosi dai quali però non esce materiale sieroso, è uscito solo un paio di volte un po' di siero, una volta verde e una volta giallo. Sono stata dal dermatologo, ma non mi ha spiegato il problema, mi ha solo prescritto degli antibiotici e per un po' di tempo ho risolto il problema, ma poi è ritornato. Cosa ne pensa?

  • Brufoli e yogurt

    volevo chiedere un consiglio: ho 14 anni e ho moltissimi brufoli e non so come farli andare via. Ho provato un sacco di creme, maschere e tante altre cose, mia nonna ha detto di provare con lo yogurt bianco: secondo lei funziona? Che alto posso fare?

  • Brufoli grandi e dolenti sulle natiche

    Sono una ragazza di 20 anni e dall'età adolescenziale mi crescono brufoli sul sedere, abbastanza grandi e spesso dolorosi. Sono sicura che il mio sia un fattore ereditario in quanto anche mio padre soffre dello steso problema. Ho provato a usare creme specifiche o creme a base di cortisone, mi lavo più volte al giorno con un sapone allo zolfo ma non ho mai visto cambiamenti se non la secchezza della pelle. Neppure con l'esposizione al sole diminuiscono.

  • Brufoli in gravidanza e allattamento, che cosa utilizzare

    Sono ormai un paio di anni che soffro di acne microcistica che mi esplode particolarmente d'estate, ho appena partorito e anche durante la gravidanza ero piena di brufoli e microcisti; ora con l'allattamento posso utilizzare qualche farmaco topico? Io per ora uso tra tree oil con scarsi risultati.

  • Buchini residuati da brufoletti

    sono mamma di una bimba di 7 mesi. Mia figlia subito dopo la nascita ha sofferto di acne neonatale che è durata circa un mese e mezzo. Sono stata molto attenta a non strofinare il visino per evitare cicatrici, ma mi sembra di vedere oggi, a distanza di 6 mesi, dei veri e propri buchini concentrati maggiormente sulle guance nella parte alta. Vorrei sapere se con il tempo spariscono oppure se devo fare una piccola cura.

  • C'è correlazione tra raffreddore e dermatite?

    Ho due bimbi di 7 anni e 2 anni. Ho notato in entrambi che in concomitanza della comparsa dei muchi, raffreddore, tosse, si accende la dermatite, non pesante ma minuscoli puntini alla bimba grande localizzata polsi , leggermente al collo e poi per un giorno busto, mentre al piccolo solo al busto. Può essere una reazione al raffreddore?

  • Caduta dei capelli a 15 anni e laser

    Mia figlia, che ha quasi 15 anni, da circa un anno ha iniziato a perdere capelli. Abbiamo fatto tutti i test ormonali con risultato negativo, è stata visitata da vari specialisti i quali mi hanno detto che è un problema genetico. Ha applicato per circa due mesi il minoxidil al 2%, poi l'ha sospeso a causa di tachicardia, poi è passata. Poi ha usato una lozione anticaduta per donne per tre mesi senza risultato, ha preso vari integratori per circa 6 mesi senza risultato. Poi mi sono recato in un centro di dermoestetica dove è stata visitata da un tricologo il quale ci ha proposto di effettuare 10 sedute di laser per stimolare la radice del capello a causa del loro assottigliamento per farlo diventare più robusto. Questo laser potrebbe procurare danni sia alla salute e sia al cuoio capelluto?

  • Caduta dei capelli e interruzione della pillola

    Da circa un mese perdo molti capelli, questo nonostante le ultime analisi del sangue siano perfette e nonostante non conduca un ritmo di vita particolamente stressante. Potrebbe per caso essere dovuto all'interruzione dell'uso della pillola anticoncezionale?

  • Caduta di capelli a 15 anni

    Sono una ragazza di 15 anni e ho i capelli che cadono in continuazione; ho provato a usare shampoo anticaduta e fiale apposite, ma non vedo alcun risultato, anzi. Sto facendo anche una cura di ferro perché sono carente, ma oltre questo tutte le analisi sono a posto. Vorrei sapere se c'è una cura e sopratutto come trovare la causa.

  • Caduta di capelli associata a eccessiva produzione di sebo

    Ho problemi di caduta di capelli e presumo che la causa sia l'eccessiva produzione di sebo, infatti la cute è sempre grassa e capita di aver l'impressione che del liquido coli sulla fronte. Inoltre toccandomi la cute le dita diventano umide e l'odore non è dei migliori. Che cosa potrei fare per ridimensionare anche parzialmente il fastidio?

  • Caduta di capelli: le cure, come le cause, sono molteplici

    Chiedo cortesemente un parere contro la caduta dei capelli: può consigliarmi un buon integratore o l'assunzione di vitamine che aiutino?

  • Caduta di ciglia e sopracciglia

    Da circa tre mesi ho notato una caduta di ciglia e sopracciglia, prima in un occhio e poi nell'altro. Dopo un po' nell'occhio nel quale sono caduti i peli inizialmente sono poi ricresciuti. Nell'altro ancora no. I peli non sono caduti tutti ma a piccoli segmenti. Il dermatologo dice che si tratta di stress io, invece, non so perché, penso all'alopecia areata.

  • Calazio, legami con dermatite seborroica e cure

    Sofforo di dermatite seborroica. Da circa un mese ho un calazio nella palpebra inferiore dell'occhio destro. È la prima volta che mi capita vorrei chiedere se lo stress può considerarsi una possibile causa e se l'intervento chirurgico è l'unico rimedio.

  • Calli dolorosi sotto il piede

    Sono 10 anni che ho dei calli molto dolorosi sotto il piede. Sono andata dal podologo 2 volte a settimana, ma sono ancora lì, molto piu dolorosi di prima. Vorrei sapere se si possono togliere chirurgicamente e in cosa consiste l'intervento.

  • Calvize e stress

    Ho 23 anni, ho sempre avuto sulla parte anteriore del capo i capelli poco folti, con una striscia di capelli che è sempre risultata più folta. A seguito di un periodo di stress molto forte mi sono ritrovato ad avere improvvisamente, nella suddetta parte del capo, chiazze prive di capelli. Questo produce in me un forte stress e la situazione è andata peggiorando. La calvizie può essere causata da un fenomeno psicosomatico?

  • Candida ricorrente sul glande

    Sono un ragazzo di 27 anni. Circa un anno fa e anche due mesi fa ho avuto la candida, curata tutte e due le volte con clotrimazolo e pillole orali. L'ultima cura l'ho terminata il 30 aprile, ma oggi vedo il ripresentarsi dei puntini rossi sul glande. Specifico ke ho rapporti sessuali solo con la mia ragazza e che dopo questi due episodi sto sempre usando il profilattico. Come è possibile che gia è la terza volta che si ripresenta?

  • Candida sulla cute del pene

    Volevo sapere se i sintomi della candida nell'uomo, arrossamento, bruciore e desquamazione della pelle, posso verificarsi sulla pelle dell'asta e non sul glande. Sto applicando da tre giorni una pomata prescritta dal medico e la situazione è migliorata parecchio, ma il dubbio mi è venuto perché in alcuni articoli ho letto che i sintomi si manifestano a livello del glande.

  • Canizie sulla barba: può regredire?

    Ho un'inizio di canizie sul mento. Chiedo se esistono prodotti o creme che rallentano questo processo. E comunque le cause della canizie possono essere tante. Se si trattasse di uno stress o di un dispiacere (una delle tante cause), e successivamente queste situazioni si attenuassero o scomparissero, si ripristinerebbe il colore originale?

  • Canizie: quali speranze nei prodotti in crema allo studio

    Soffro di canizie dall'età di 20 anni; attualmente ne ho 47 e li ho completamente bianchi: vorrei sapere se ci sono buone speranze con la nuova crema topica per capelli bianchi e vitiligine e quando sarà finalmente in commercio in modo che si possano evitare le fastidiose e nocive tinture.

  • Capelli bianchi a 23 anni

    Ho 23 anni (sono molto ansiosa) e ho già qualche capello bianco che ho prontamente strappato. Volevo sapere se questi ricresceranno di nuovo obbligatoriamente bianchi o c'è qualche speranza di vederli ritornare del mio colore naturale. Inoltre, ho notato che alcuni dalla punta fino a circa metà capello sono bianchi, da metà fino alla radice nuovamente castani: cosa significa? A mio padre i primi caelli bianci sono spuntati intorno ai 50 anni e mia madre intorno a 43, quindi non penso sia ereditario.

  • Capelli bianchi a 28 anni, cause

    Ho 28 anni e parecchi capelli bianchi, in famiglia non ci sono casi di canizie precoce. Ultimamente mi sono trovata due peli sopraccigliari bianchi e anche un paio di peli pubici. È possibile prevenire la cosa? È una cosa normale o mi devo preoccupare e fare degli accertamenti?

  • Capelli che cadono, che fare

    Sono una donna sulla cinquantina e da prima dell'estate ho una caduta di capelli piuttosto copiosa. Cosa posso fare? Ho sentito dire che i preparati a base di levo-cistina sono efficaci. Si possono assumere tranquillamente senza controindicazioni?

  • Capelli che si diradano e diventano più fini

    Ho 21 anni e da qualche anno vedo i miei capelli diventare sempre di meno e sempre più sottili; quando faccio lo shampoo ne perdo tantissimi. Si può risolvere questo problema?

  • Capelli che si spezzano e non crescono

    Sono una donna di 44 anni. Conduco una vita poco movimentata fisicamente ma, stressante dal punto di vista emotivo. Negli ultimi 2 anni i miei capelli si spezzettano. Ogni mattina spazzolandoli, vedo cadere una notevole quantità di pezzettini di 1-2 cm nel lavandino. Premetto che li tingo ogni 20 giorni, ritoccando solo la radice e li asciugo con spazzola e phon. Dopo un giorno dal lavaggio le punte si indurisco e diventano secche e aride. Ultimamente in farmacia mi è stato analizzato un capello e mi è stato detto che è carente di cheratina. Gradirei un suo parere.

  • Capelli maleodoranti

    Ho i capelli che già il giorno dopo averli lavati "puzzano". C'è un rimedio?

  • Capelli sani e folti che d'improvviso cadono

    Sono una donna di 24 anni e ho sempre avuto capelli bellissimi, lunghi, sani e folti. A gennaio li ho sfoltiti e tagliati per ottenere un po’ di leggerezza, ma da 3 settimane i capelli cadono a dismisura e si sporcano facilmente. Speravo fosse stress da periodo di esami e nell'attesa ho deciso di non legarli più e di utilizzare solo fasce e cerchietti, ma noto che continuo a perderne.

  • Capelli sfibrati e stopposi

    Ho quasi 64 anni e i miei capelli, già naturalmente mossi, sono diventati sempre più ricci, crespi e ora molto secchi. Li sottopongo a colorazione per coprire il bianco, ma cerco di farlo il meno possibile (una volta ogni 25 giorni circa). I capelli sono ancora abbastanza folti, ma appaiono veramente sfibrati e stopposi. Assumo regolarmente una gellula di olio di Enotera e un integratore.

  • Capillari evidenti sul viso, che fare

    Ho notato da diversi mesi che al viso e precisamente sui due zigomi sinistro e destro, emergono come se fossero due macchie rosse dovute ai capillari fragili. Cosa è ossibile fare visto che in farmacia mi hanno detto che è molto difficile risolvere il problema?

  • Carcinoma basocellulare, controlli post asportazione

    Mi è stato asportato sulla gamba un carcinoma basocellulare con la seguente diagnosi: carcinoma basocellulare, esteso zonalmente a un margine di resezione laterale. Il dermatologo mi ha detto che va bene cosi senza fare piu nulla. Lei cosa ne pensa?

  • Carie profonda ed eritema nodoso, possibile legame

    Sto curando un eritema nodoso dal mese di febbraio col prednisone. Poiché gli esami richiesti dal dermatologo sono risultati perfetti, non se ne conosce la causa. Io ho un molare devitalizzato che si è spaccato e ha una carie; potrebbe essere la causa del mio eritema?

  • Cattivo odore ai piedi

    Ho un problema di cattivo odore ai piedi. I miei piedi sudano moltissimo. Alla vista non presentano segni particolari, sembrano normali. Li lavo e disinfetto 2 o tre volte al giorno, cambio calzini e scarpe più volte al giorno. Il problema vero è che l'odore che si genera nelle scarpe mi mette molto a disagio in tutto quello che faccio. Ho già fatto anche esami per vedere se soffro di ipertiroidismo o diabete, ma non è emerso niente per fortuna. La mia condizione di salute è buona.

  • Cause degli angiomi cutanei ed effetto del sole

    Vorrei sapere quali possano essere la causa dello spuntare degli angiomi, visto che sul cuoio capelluto ne ho due e tanti altri sulle spalle, più piccoli. Il sole può far male?

  • Cause della formazione di smagliature

    Come si formano le smagliature? Quali sono le cause? Ho delle smagliature sulle gambe da parecchi anni ma non riesco a capire come si siano formate visto che comunque sono sempre stata magra e non ho mai subito grandi variazioni di peso.

  • Che cosa fare contro le occhiaie scure

    Ho 22 anni e la carnagione scura, olivastra. Il mio problema è che ho sempre occhiaie molto scure e volevo sapere se ci sono metodi per farle schiarire, visto che i cosmetici che ho provato non hanno funzionato.

  • Cheratosi attinica

    La cheratosi attinica va sempre analizzata?

  • Cheratosi pilare ed epilazione laser

    Ho 21 anni e dai 16 anni circa soffro di cheratosi pilare sulle gambe. Vorrei sottopormi alla depilazione laser così da eliminare i peli superflui che ho sulle gambe. La cheratosi può essere un ostacolo al laser? O posso farlo lo stesso, pur sapendo che non migliorerà l'estetica della pelle?

  • Cheratosi pilare, che fare

    Sono uno studente di 25 anni, circa 10 giorni fa mi hanno diagnosticato la cheratosi pilare. Ne soffro da sempre o meglio da quando io ricordi, specialmente in corrispondenza degli arti e tavolta specie in inverno sulle natiche, ma in maniera minore. Mi è stato detto che non c'è niente da fare non esiste alcun rimedio efficace, che si tratta di una caratteristica personale come avere le lentiggini o avere i capelli mossi. Speravo che negli anni si sarebbe scoperto qualcosa per rimediare a questa antiestetica pelle "ruvida".

  • Cheratosi pilare, possibili cure

    Volevo sapere se non c'è proprio nessuna cura (oltre alle creme) per la cheratosi pilare?

  • Cibo e pelle grassa

    Ho una pelle molto grassa, piena di punti neri sul naso e impurità (soprattutto sulla fronte). mi chiedevo se e quali cibi possono aiutare ad avere una pelle "migliore"...

  • Cicatrice incavata sul gluteo dopo scomparsa di una bolla

    Circa 4 anni fa, probabilmente a seguito di un trauma ho iniziato ad avvertire dei fastidi/dolori nella zona tra la schiena ed il gluteo. Poco dopo su di una parte del gluteo ho avuto un rigonfiamento simile a una bolla piena di liquido trasparente che, dopo cura antibiotica, è regredita ma mi ha lasciato una strana cicatrice incavata, di colore violastro, di circa 1 cm. E attualmente riavverto dolore. A quale specialista rivolgermi per risolvere il problema e verificare che la cicatrice non sia nulla di preoccupante?

  • Cicatrici da brufoli schiacciati, le cure

    Ho alcune cicatrici tra il decolté e l’inizio della mammella, specie nella fessurina tra le 2 mammelle, foratesi a seguito di qualche brufolo schiacciato, ahimè, ripetutamente. Le cicatrici che ho ormai da 6/7 anni sono piccole, rotonde e bianche, un po’ più bianche del colore della pelle, e sono a un livello leggermente superiore rispetto al livello del tessuto circostante. Può essere d'aiuto una crema a base di polisilossano e diossido di silicone?

  • Cicatrici da eritema nodoso, che fare

    Circa dodici anni fa mi è stato diagnosticato un eritema nodoso. Sono stata curata con la penicillina e i valori taslo sono tornati nella norma. Mi hanno detto che piano piano i noduli si sarebbero assorbiti e che nel giro di qualche anno i segni sarebbero scomparsi. Purtroppo, a distanza di dodici anni ho ancora queste orrende cicatrici sulle gambre (tibia e polpaccio). Le cicatrici sembrano delle brutte bruciature. Volevo sapere se esiste qualche pomata "miracolosa" o qualche terapie utile a farle scomparire.

  • Cicatrici da schiacciamento dei brufoli

    Ho il vizio di schiacciarmi brufoli e punti neri e questo mi ha provocato dei segni. Volevo chiederle se andranno via col tempo oppure ho danneggiato la pelle.

  • Cicatrici da varicella in una bambina

    Sono una mamma di una bambina di 9 anni, bionda con pelle e occhi chiari, che ha contratto la varicella 3 anni fa in forma molto violenta. Ad oggi nonostante siano passati 3 anni e sia stata trattata con creme specifiche cicatrizzanti dopo l'evento, sono rimaste delle cicatrici con piccoli solchi molto evidenti. Esistono dei trattamenti con il laser o altro che possono risolvere o migliorare il problema e posso utilizzare questi trattamenti fin d'ora o meglio aspettare che mia figlia cresca?

  • Cicatrici ed ematomi sul viso, cure

    A causa di un incidente sono stato sottoposto circa venti giorni fa ad un'operazione dove mi sono state inserite 3 placche sull'osso orbitario inferiore e mi è stata eseguita un'incisione cutanea palpebrale, con scollamento sottoperiosteo. Sono ancora gonfio e presento un ematoma su entrambi gli occhi. Il chirurgo mi ha consigliato di massaggiare la cicatrice con una crema qualsiasi. Però vorrei sapere se esistono creme più specifiche, in particolare: 1)esitono creme per far andare via più velocemente le cicatrici "fresche"? 2)esistono creme per facilitare il riassorbimento degli ematomi sugli occhi? 3)esistono creme per far sgonfiare più velocemente la zona dello zigomo e del naso?

  • Ciglia perse a causa di una blefarite

    A causa di una blefarite persistente, in particolare nell'occhio destro, ho perso molte ciglia, con un "buco" spaventoso. Ho usato gel e salviette apposite e sembra che la situazione stia migliorando, ma le ciglia ricresceranno?

  • Cisti ed epiteliomi, informazioni

    Volevo chiedere alcune informazioni su cisti ed epiteliomi. Una cisti sebacea può sanguinare e che cosa comporta l'avere cisti di questo tipo per parecchio tempo? Inoltre, se un individuo si stuzzica queste cisti che cosa può accadere? È possibile che su una cisti sebacea spunti un epitelioma? E in generale gli epiteliomi cosa sono? Se sanguinano che vuol dire? Possono provocare la morte?

  • Cisti sebacee al volto, evoluzione e cure

    Ho due cisti sebacee sul volto (vicino alla mandibola) di 0,5 cm e di 2,5 cm. Ormai sono tre anni che le ho, non le ho mai operate essendo giovane e predisposto ai cheloidi. Ma vorrei sapere se possono crescere ancora, se aspirandole solo con l'ago posso temporeggiare o se ci sono terapie alternative al bisturi. Ho sentito parlare di Soft Surgery, ma non so se vada bene nel mio caso viste anche le dimensioni.

  • Ciuffo di capelli bianchi in giovane età

    Ho 21 anni e da qualche tempo mi sono comprarsi alcuni capelli bianchi al centro della testa, ai lati nessuno. I miei genitori non hanno avuto questo problema; io me ne sono accorto dopo il primo anno di università. Volevo sapere se fosse dettato dallo stress o da qualche altro problema e se ci fosse qualche rimedio e/o per prevenire il disturbo. Inoltre poco fa ho effettuato le analisi del sangue e i miei valori sono tutti nella norma e inoltre non fumo.

  • Ciuffo di peli sulla gola, forse di un neo non evidente

    Mia figlia di 4 anni da quando aveva 6 mesi presenta peluria sulla gola. Mi hanno sempre detto che doveva essere un neo che non è venuto fuori, ma ne è rimasta solo la peluria; i peli sono localizzati in unico punto e non sono aumentati crescendo.

  • Colorazione anomala della pelle di genitali e ascelle

    Sono una ragazza di 21 anni ho un grossissimo problema che mi vergogno a far vedere volevo chiederle se sa dirmi cosa potrebbe essere. Da circa un anno ho la parte che parte dalla vagina all'ano che presenta una striscia scura, quasi nera e anche sotto le ascelle.

  • Colorito della pelle bianchissimo

    Io ho un colorito bianchissimo e volevo sapere da che cosa poteva dipendere.

  • Combattere il sudore ai piedi

    A mio figlio di 13 anni sudano tanto i piedi: che cosa possiamo fare?

  • Come affrontare gli esiti dell'acne nodulo cistica

    Anni fa ho sofferto di una gravissima forma di acne nodulo cistica che mi ha lasciato alcuni segni evidenti sulla parte sinistra del viso: esistono dei prodotti specifici per migliorarne l'estetica?

  • Come asportare piccoli nei sul viso

    Vorrei eliminare dei piccoli nei antiestetici sul viso. Bisogna per forza farli asportare con intervento?

  • Come far ricrescere i peli pubici dopo anni di epilazione

    Ho fatto trattamenti di luce pulsata all'inguine (completa) circa ogni 2 mesi per circa 2 anni. Su consiglio della ginecologa e per mutato gusto estetico (mi sono pentita dell'epilazione totale) ho deciso di lasciar ricrescere i peli, ma putroppo vedo che ricrescono solo alcuni e solo verso l'interno. Esiste un modo di farli ricrescere tutti normalmente? In caso è possibile fare un trapianto di peli all'inguine?

  • Come radere la testa

    È da poco tempo che mi rado la testa e sono combattuto: cosa è meglio il rasoio manuale o quello elettrico che si puo usare con schiume ecc.? E dopo il taglio bisogna avere tutta la cura che si ha con il viso?

  • Come si contrae il mollusco contagioso

    Qualche giorno fa ho scoperto di avere i molluschi in sede inguinale e perianale. ma non caisco come posso averli contratti. Io ho un partner stabile da 9 anni e lui non ha niente. Posso averli presi dall'estetista, in seguito alla ceretta all'inguine?

  • Come trattare una cicatrice chirurgica

    Ho una cicatrice chirurgica sull'addome di circa 30 cm per intervento in laparotomia fatto 3 mesi fa. La sto trattando con un gel al silicone da due mesi, ma ancora è molto arrossata: ci sono altri prodotti o trattamenti che possano favorire la guarigione? Sto facendo riabilitazione in piscina, il cloro puo aumentare l'arrossamento della cicatrice?

  • Come trattare vesciche e cicatrici della varicella

    Ho contratto la varicella e ho vescicole piene di pus e molto infiammate sul viso, anche sulle sopracciglia. Non le ho mai grattate. Si può trattare con disinfettanti, in questo stadio, dove la pelle è molto infiammata attorno alla vescicola? Se sì quali? Non appena da queste vescicole uscirà il pus si può usare qualcosa per prevenire possibili macchie e cicatrici sul viso?

  • Come trattate le croste della varicella

    Ho 32 anni sono incinta al 6° mese e reduce da varicella. Volevo sapere se in questa fase dell'infezione (le bolle si sono trasformate in croste) è necessario, o comunque utile, usare qualche prodotto che agevoli la caduta delle croste e che soprattutto reidrati la pelle che attualmente è molto secca, specie in viso. In questi giorni sto usando un bagnoschiuma all'avena.

  • Comedoni che non vanno via

    Ho 39 anni e i comedoni sul viso dall'età di 20 anni. Ho speso tanti soldi e ho cambiato tanti dermatologi, ma il problema non è risolto. Cosa posso fare?

  • Comparsa di peli bianchi mentre i capellio sono ancora tutti scuri

    Ho 33 anni e da qualche mese mi stanno spuntando peli bianchi sia sul pube sia sulle sopracciglia, mentre invece i capelli, che solitamente sono i primi a diventare bianchi, sono ancora tutti neri. Da cosa può essere dipeso? Può essere legato alla presenza di miomi e adenomi?

  • Comparsa di peluria sotto al mento

    Sono una ragazza di 25 anni, volevo chiedere un'informazione. Ultimamente mi è spuntata una peluria sotto al mento, sono disperata, cosa devo fare? E inoltre volevo sapere se ci sono esami specifici da fare per sapere da cosa sono causati.

  • Componenti di creme e oli classificati cancerogeni, una precisazione

    Sul web circolano molti articoli riguardanti la dannosità di prodotti comunemente usati da tutte le famiglie: vengono menzionate le più note marche di shampoo, sapone, oli per la pelle e burrocacao che vengono classificati come cancerogeni e dannosi per la pelle a causa di alcuni componenti derivati del petrolio. Sono seriamente preoccupata anche perché sono solita usare questi prodotti sia per me sia per i miei figli. Vorrei un suo parere.

  • Condilomi acuminati, i controlli da fare

    La mia ragazza aveva un condiloma acuminato che ha già tolto con l'azoto dal suo dermatologo. Io mi sono fatto visitare e non ho nulla; mi ha dato da prendere un integratore contro i batteri e, comunque, mi ha detto che mi devo controllare ogni giorno perché rimane in incubazione 90 giorni. Quali controlli mi conviene fare?

  • Contagio e cure dei condilomi

    Di recente mi hanno diagnosticato la presenza di condilomi acuminati. Sono stati eliminati con il laser. Mi chiedo: come li ho presi visto che non avevo rapporti sessuali da un anno? Sono guaribili? Posso avere dei problemi in futuro? Dopo 12 giorni che li avevo tolti con il lasere ho avuto un rapporto sessuale con la mia fidanzata: quante possibilità ha di essere stata contagiata? E cosa può fare adesso: lavarsi con detergenti disinfettanti o prendere antibiotici o altro? Dopo quanto tempo sarà infetta e poi le compariranno i condilomi?

  • Cortisonici e pelle sottile

    Uso molto cortisone per la polimialgia e l'asma e la mia pelle è diventata molto fragile e mi ferisco molto facilmente. Come posso renderla più spessa e resistente?

  • Crema all'acido glicolico e arrossamento

    La pelle del mio viso è mista, leggermente grassa nel punto T e sulle guance, abbastanza secca altrove e sensibile. Ho appena acquistato dei prodotti notte anti-imperfezioni, ho sentito un forte bruciore e all'improvviso il mio viso è diventato rosso e pieno di macchie. Secondo lei può essere stato l'acido glicolico ad innescare questa reazione?

  • Crema all'urea per dermatosi alla schiena

    Circa un anno fa ho utilizzato una crema ad alta concentrazione di urea per una cheratosi alla tempia (curata molto bene). Da quel giorno ho però continuato di mia iniziativa a utilizzarlo sulla schiena, perché notando una analogia fra la cheratosi alla tempia e una dermatite alla schiena che ho da più di 10 anni ho voluto fare una prova. Il risultato è stato strepitoso. Dato che a interrompere l'applicazione la dermatosi ricompare, corro rischi di iperdosaggio, avvelenamento o simili applicando la crema 2 volte a settimana sulla schiena?

  • Crema alla papaina post epliazione

    Mi è stato consigliato, per eliminare la peluria sul viso (in particolare le "basette"), di usare la ceretta e subito dopo l'applicazione di crema alla papaina, perché dicono che questa crema ha la funzione di ridurre la crescita del pelo; tale crema è nociva alla pelle? Quali sono eventuali controindicazioni?

  • Crema antirughe: efficacia reale

    Vorrei avere un parere sull'applicazione sul viso di una crema vaginale che contiene collagene, fitocollagene, acido ialutonico salisodico, vitamine E-C-B3- A-isoflavoni di soia, glicerina, acqua, copolimero idrossietil acrilato/sodioacriloidimetiltaurato, potassio sorbato, propile-p-acrilato e altro: per i primi componenti le donne la comprano come crema antirughe. Mi può dare una sua opinione?

  • Creme antirughe: non attendersi miracoli

    Ho 41 anni e una buona pelle, ma sono molto fissata con le rughe. Ho letto su internet che il trattamento combinato alla sera con tretinoina crema e al mattino con una crema all'acido alfa lipoico più la mia usuale crema da giorno migliorerà l'aspetto del mio viso. Vorrei sapere se queste due creme sono davvero miracolose o se è soltanto una delle tante cose che si trovano scritte in rete.

  • Creme per attenuare le cicatrici

    Mio figlio, di 4 anni, accidentalmente si è procurato una ferita sulla fronte che al pronto soccorso hanno curato con colla e cerotti di avvicinamento. Ora è possibile mettere creme (come per esempio gel all'aloe per cicatrici) per ridurre la cicatrice che si formerà?

  • Creme per eliminare i tatuaggi

    Volevo sapere da un esperto la (eventuale) reale efficacia delle creme per eliminare i tatuaggi.

  • Creme viso alla vitamina C e sole

    Ho sentito dire che è sconsigliato usare una crema viso a base di Vitamina C d'estate, perché come la vitamina A, può macchiare la pelle: è vero? Esistono tantissime creme viso a base di acido ascorbico!

  • Criolipolisi eseguita in modo asimmetrico

    Ho effettuato una seduta di criolipolisi nella parte sotto i glutei, per ridurre i cuscinetti adiposi. Il problema è che nella gamba sinistra il manipolo mi è stato applicato più in altro rispetto alla gamba destra, coinvolgendo parte della natica sinistra. Temo di avere, quando si vedranno gli effetti, un risultato asimmetrico. Lei cosa ne pensa? Corro davvero qs rischio?

  • Criolipolisi: quali eventuali controindicazioni

    La criolipolisi per il grasso addominale può avere controindicazioni?

  • Crioterapia per granuloma piogenico, possibile in gravidanza

    Il granuloma piogenico può essere eliminato con il metodo della criologia anche in gravidanza? Io l'ho sulla bocca (labbro superiore).

  • Cura con prednisone e peluria, che fare

    A causa di una terapia a base di prednisone mi ritrovo ad avere una leggera peluria sul viso ed eccessiva nelle braccia. Ora mi chiedevo innanzitutto se una volta sospeso il farmaco tale peluria sparirà. E, inoltre, visto che si sta avvicnando l'estate volevo sapere se esiste una crema che consentirà di toglierla senza stimolare la ricrescita nuovamente, e magari una crema adatta per il viso visto che tutte provocano bruciore. Inoltre c'e un modo per contrastare l'acne che sempre tal farmaco può provocare?

  • Cura delle cicatrici da intervento

    Salve vorrei sapere in quale modo è possibile eliminare le cicatrici da intervento chirurgico.

  • Curcuma e zenzero: possibili intolleranze

    Vorrei sapere: la curcuma o lo zenzero presi per via orale possono creare effetti indesiderati come dermatiti atopiche, prurito o altro?

  • Cure ormonali e caduta dei capelli

    Vorrei sapere se i capelli che cadono dopo o mentre si fa una cura a base ormonale - come testosterone, progesterone o estrogeni ecc. - terminata la cura tornano come prima, voluminosi e forti, o c'è bisogno di integratori.

  • Cure per il granuloma anulare

    Da una decina di anni ho in entrambre le caviglie un granuloma anulare che si espande sempre di più, che cure esistono?

  • Cure per la dermatite atopica

    Mia figlia (anni 17) soffre di dermatite atopica, in questo periodo in particolare ne sta soffrendo in particolar modo. Ci sono rimedi efficaci per alleviare questa sofferenza?

  • Cure per la vitiligine

    Sono una ragazza di 27 anni, da tempo affetta da vitiligine. Ho iniziato diverse cure, dal trattamento vitaminico e con creme locali, ma ho sempre sospeso per scarsi risultati. La mia vitiligine è a piccole macchie e generalizzata, tendenzialmente simmetrica, mani, seno, spalle genitali e gambe. Da poco il vedere depigmentare angoli della bocca e gambe mi ha fatto allarmare, sono a conoscenza di molte terapie, quali la fototerapia a luce fredda, che però sono molto costose: esistono centri per il trattamento a basso costo? Che creme posso usare per attenuare le macchie? Che integratori posso usare per aiutare la pigmentazione spontanea?

  • Cute e capelli grassi, quale la responsabilità dell'ipotiroidismo

    Sono una ragazza di 27 anni che soffre di ipotiroidismo. Da anni combatto con capelli e pelle grassa e ultimamente noto che i miei capelli si stanno indebolendo; mi chiedo cosa posso fare. Ho provato di tutto: shampoo specifico, integratori e creme di vario genere e vario costo, ma senza risultati.

  • Decorso della vitiligine

    Ho la vitiligine da 19 anni. Ho fatto anni di fototerapia e integratori; da 2 anni mi sono fermata assumendo soltando periodicamente integratori, ma con l’avvicinarsi della menopausa la vitiligine potrebbe peggiorare parecchio: che rimedio potrei adottare?

  • Deformazione congenita delle unghie, cure

    Il mio ragazzo (29 anni) fin dalla nascita soffre di una malattia congenita che ha portato alla deformazione delle unghie delle mani e dei piedi. Credo si tratti di onicogrifosi anche se l’unghia non tende a diventare tipo uncino ma mantiene la sua forma, è solo più spessa, molto ricurva, giallastro-verdognola, tende a distaccarsi lateralmente e poi a cadere infettandosi. Esistono oggi delle tecniche di asportazione e di sostituzione completa dell’unghia?

  • Deformazioni dell'unghia

    Vorrei sapere cosa può causare una gobba sull'unghia seguita da un solco. Il colore dell'unghia è comunque naturale. Può essere una patologia legata all'onicofagia?

  • Depilazione casalinga su pelli sensibili

    Salve ho 20 anni e ho la pelle molto chiara che si segna facilmente. Ho dei peli molto duri e scuri nella zona inguinale, più sottili e castani su gambe e braccia. Se uso il rasoio per depilarmi la pelle mi si irrita formando piccoli puntini rossi, ho provato a fare la ceretta: dura qualche giorno e poi subito compaiono i primi peli che spessissimo si incarniscono, ho provato con epilatori elettrici ma la pelle crea molti puntini rossi e la sento dolorosa al tatto, avrebbe da consigliarmi qualche modo per depilare efficacemente senza stressare la pelle?

  • Depilazione con rasoio e rigidità del pelo

    Sono un ragazzo di 22 anni e ho un dubbio per quanto riguarda la depilazione con rasoio elettrico oppure crema: c'è chi dice che dopo i peli crescono più duri folti e spessi e che prima o poi diventano come quelli della barba, altri dicono che invece crescono uguali a prima perchè il pelo lo si accorcia e basta. Qual è la verità?

  • Depilazione e raggi del sole

    Buon giorno, l'anno scorso ho fatti una depilazione ai baffetti, subito dopo mi sono esposta al sole. adesso ogni volta che mi espongo ai raggi solari compare una macchia più scura. vorrei sapere che rimedi ci sono, se è una cosa che rimarrà a vita.

  • Dermatite ai genitali dopo massaggio con olio essenziale

    Ho 53 anni e verso la fine del 2012 sono andato in un centro massaggi cinese per provare il massaggio totale, genitali compresi. La ragazza ha utilizzato l'olio essenziale che hanno a disposizione. Subito a casa ho fatto la doccia, ma già dal giorno seguente ho avvertito bruciore e rossore sia al pene che allo scroto e non ad altre parti del corpo. MI è stato confermato che non c'è nulla di contagioso, ma dopo una cura con pomata al cortisone, seguita da pomata lenitiva associata a antibiotici e antimicotici per precauzione e poi fermenti lattici e integratori, a distanza di quasi 3 mesi e mezzo avverto un forte bruciore allo scroto e alla corona del glande. Secondo lei, una dermatite da contatto o eczema che sia, si può potrarre così a lungo?

  • Dermatite alle mani, quali soluzioni

    Sono affetto da una dermatite che mi costringe al continuo utilizzo del cortisone in crema su dita e mani; negli anni il cortisone ha perso effetto. Ho letto su internet che è consigliabile ridurre l'esposizione alle polveri e il contatto con l'acqua che crea secchezza ed aiuta lo squilibrio epidermico. Ho letto di una soluzione a base di permanganato di potassio, che è però di per sé impossibile da reperire nel canale farmaceutico, esiste una soluzione per effettuare dei lavaggi che possa avere effetto antisettico e cicatrizzante?

  • Dermatite atopica e dermatite seborroica

    Vorrei sapere qual è la differenza tra dermatite atopica e dermatite seborroica e se la cura è la stessa per entrambe.

  • Dermatite atopica in zona perioculare e cortisonici

    Soffro di dermatite atopica intorno alle labbra e intorno agli occhi. Utilizzo una crema cortisonica e vorrei sapere se mettendola vicino agli occhi può causare problemi.

  • Dermatite atopica nel bimbo piccolo e cortisone

    Mio nipote ha 3 anni e soffre di dermatite atopica, in questo periodo particolarmente. La madre mette una crema cortisonica. C'è un modo per fare assorbire la crema senza strofinare e il bimbo non soffra? Ed è giusto mettere la crema al cortisone?

  • Dermatite atopica, rimedi per via orale e locale

    Mia figlia, di 20 anni, soffre di dermatite atopica da anni. Purtroppo abbiamo provato diversi rimedi, ma non abbiamo trovato nulla che riesca a calmare in breve tempo il rossore e il forte prurito. Ci hanno detto che l'olio di borragine potrebbe essere utile, e che sarebbe sia da aggiungere a una crema (ma quale?) da utilizzare localmente, sia da prendere per bocca per un mese almeno. Lei cosa ne pensa? Abbiamo anche preso una pomata alla calendula e iperico: potrebbe andare bene, tenuto conto che le creme alla calendula non avevano sortito alcun effetto? Quale altro consiglio può darci?

  • Dermatite cinerea, cos'è

    Sono mamma di una bimba di 5 anni che presenta tante piccole macchioline scure su inguine e ascelle e qualcuna sul tronco. Non sono macchie sollevate, non diventano mai arrossate e non fanno prurito. Il dermatologo ha diagnosticato una dermatite cinerea, per la quale non c'è terapia in quanto scompare da sola. Mi saprebbe dire di cosa si tratta ?

  • Dermatite da contatto con patch-test negativo

    Sono affetta da dermatite da contatto, oggi sono andata a togliere i pach test e mi hanno dato esito negativo. L'allergologo mi ha detto che dovrei fare una visita dal dermatologo per una sospetta psoriasi, ma il mio dermatologo l'ha esclusa da subito. Cosa dovrei fare per scoprire a cosa sono allergica? Mi consiglia di fare la biopsia?

  • Dermatite da larva migrans: quali cure

    Vorrei sapere come si può curare una dermatite da larva migrans. Ci sono delle pomate efficaci tra quelle in commercio in Italia o è necessario anche assumere altri farmaci?

  • Dermatite nodosa

    A mia moglie è stata diagnosticata una dermatite nodosa agli arti inferiori. Dopo una cura a base di cortisone ed enoxaparina, durata circa 40 giorni, i risultati non sono del tutto soddisfacenti. È normale tutto ciò? È così lunga la guarigione?

  • Dermatite seborroica

    Da anni convivo con la dermatite seborroica: in seguito a un periodo di forte stress si è manifestata sulle braccia e sui genitali, dopo la breve desquamazione sono rimaste le macchie bianche e, a distanza di un anno, ce le ho ancora. Sto usando da circa un mese una crema idratante con olio di tea tree, cosa mi consiglia?

  • Dermatite seborroica e cure poco efficaci

    Dopo vari consulti a mio figlio, che ha 22 anni, è stata diagnosticata una dermatite seborroica che stiamo trattando con specifici prodotti, tra l'altro anche nolto costosi, con risultati minimi, soprattutto per quanto riguarda il cuoio capelluto. Mio figlio lo sta facendo diventare un vero problema psicologico, soprattutto per la forfora. Esiste qualche pur piccola possibilità di alleviare questo problema?

  • Dermatite seborroica e Malassezia

    Ho 42 anni e fin dall'età di 11 soffro di dermatite seborroica che tratto al bisogno con gentamicina e cortisone. Ho sempre avuto animali domestici e non ho mai avuto particolari problemi, ma da poco più di un anno con l'arrivo in casa di un nuovo cane mi sembra che i sintomi della dermatite si siano intensificati. Mi sono reso conto che il cane era affetto da Malassezia: è possibile che la dermatite del cane possa influire anche sulla mia?

  • Dermatite seborroica in continuo peggioramento

    Sono una ragazza di 31 anni. Quando sono sotto stress mi si forma la forfora sulle sopracciglia. Utilizzo la crema prescrittami dal detmatologo. Due settimane fa ha incominciato a desquamare la pelle di fronte, naso, labbra, mento. Metto la crema ogni giorno, ma la situazione peggiora sempre più. Oggi queste parti desquamate sono anche arrossate, sanguinanti e provo bruciore. Ho prenotato una visita dermatologica, ma ci vogliono settimane. Potrei avere un consiglio nel frattempo? Mi dicono che le dermatiti "psicosomatiche" sono difficili da trattare…

  • Dermatite seborroica, quali possibili cure?

    Ho 50 anni e da più di 30 combatto contro la dermatite seborroica. Quando ero più giovane questo problema peggiorava al momento del ciclo, ora con il sopraggiungere della menopausa le cose sono peggiorate in maniera stabile. Le creme che uso sono efficaci soltanto per qualche giorno, poi il problema si ripresenta, sempre nelle stesse zone: al centro delle sopracciglia, ai lati del naso, sul mento, l'attaccatura delle orecchie, lungo l'attaccatura dei capelli e sparsa anche sulla testa. Dovrò conviverci tutta la vita?

  • Dermografismo, le forme e le cure

    Soffro di dermografismo. Non so quale sia la causa: potrò guarire spontaneamente? Se prendo antistaminici favoriranno la guarigione o servono solo per alleviare i sintomi?

  • Dermtite ocra agli arti inferiori

    Mi hanno diagnosticato la dermatite ocra agli arti inferiori: da un punto di vista estetico può andare via del tutto se trattata?

  • Detergenti indicati in caso di Pityriasi

    Per la Pityriasis versicolor un bagnoschiuma delicato, non aggressivo e indicato per la prevenzione delle micosi più comuni va bene?

  • Diagnosi di erisipela

    Mio padre (72 anni) soffre da circa 7 anni di una infezione latente che il medico di famiglia ha definito erisipela, suggerendo una cura di un'iniezione di penicillina mensile. Ma ancora oggi se ritarda troppi giorni nell'eseguire l'iniezione si ripresentano sintomi quali arrossamento di una gamba (che aveva fratturato 30 anni fa) a partire dalla tibia fino all'inguine e febbre molto alta e nausea. Tutte le analisi di sangue e urine sono sempre state regolari. Le chiedo cortesemente se è effettivamente possibile una forma di erisipela inguaribile.

  • Diagnosi istologica incerta di un nevo

    Mi hanno tolto un nevo a cellule epitelioidee e frustate con indice mitotico presente, ma non significativo. Si tratta di una lesione che implica difficoltà diagnostica tanto che taluni studiosi indicano questa lesione come nevo di Spitz atipico. In ogni caso la lesione è da considerarsi benigna, anche se necessita di follow-up. Come mai non sono sicurri della natura della lesione? E nel caso si tratti di nevo di Spitz, bastano le ecografie dei linfonodi ogni 3 mesi come mi hanno suggerito?

  • Dieta senza glutine e miglioramento dell'alopecia

    Sono una ragazza di 29 anni e da più di 10 soffro di alopecia areata con ricrescite e ricadute che si susseguono. Avendo il dubbio di essere celiaca, da circa due settimane ho cominciato con una dieta senza glutine e, a mio avviso, la caduta è diminuita. Volevo sapere, nel caso le due patologie fossero correlate: una volta eliminato il glutine dalla dieta tutto si dovrebbe ristabilire? Dopo due settimane possono davvero attribuire la minore caduta alla dieta che sto seguendo?

  • Diffusione e cure di verruche volgari

    La mia domanda concerne la diffusione di verruche sulla pianta e sulle dita del piede, ormai in numero altissimo. Da anni, regolarmente si ripresentano: la prima volta le ho curate chirurgicamente. Attualmente, sono passati 5 anni dalla prima comparsa di queste verruche e sono aumentate in maniera esponenziale. Vorrei sapere: le verruche sono croniche o posso sperare che scompaiano da sole prima di diffondersi ulteriormente? Ci sono delle cure efficaci non chirurgiche che possano risolvere definitivamente il problema? Mentre aspetto di trovare una soluzione definitiva, ritiene che sia controproducente l'uso di acidi quanto meno per ridurre le dimensioni delle verruche più visibili?

  • Dilazionare un intervento di asportazione di un nevo blu

    Ho effettuato una visita dal dermatologo che mi ha prenotato per una asportazione di un nevo blu sulla zona sacrale. Dice che il colore è omogeneo ma il nevo è palpabile al tatto e quindi di toglierlo e, visto che è una zona coperta, di farlo a luglio: non è troppo caldo? Ha escluso che sia un melanoma. Non posso attendere a fare l’intervento?

  • Diradamento dei capelli e aminoacidi

    Sono un ragazzo di 25 anni e da qualche tempo sto avendo un diradamento nella zona frontale. Ho notato che parecchi consigliano integratori a base di aminoacidi per la ricrescita dei capelli. Dato che svolgo attività sportiva e assumo già integratori a base di arginina e aminoacdi essenziali questi hanno la stessa funzione degli integratori per capelli a base di aminoacidi?

  • Diradamento dei capelli e uso di sostanze grasse

    Sia mio padre dall'età di circa 45 anni, sia mio fratello di 35 anni hanno cominciato a perdere i capelli (non molti), entrambi nella parte posteriore del cranio. Mio fratello però rispetto a mio padre ha avuto una caduta dei capelli a chiazze, tipo alopecia. Da circa 5 anni, ho cominciato anch'io a perdere un po’ di capelli, sulle tempie e sto notando un diradamento sulla parte superiore della testa. Per tanto tempo ho fatto largo uso di gel, da circa tre anni sto usando la cera e ho notato che la caduta si è intensificata. C’è possibilità di una ricrescita con opportune cure? È vero che la cera danneggia il cuoio capelluto più del gel?

  • Diradamento ingente delle ciglia

    Ho sempre avuto ciglia lunghe e folte, il mio orgoglio, ma ultimamente, da circa un anno, mi ritrovo quasi quotidianamente con i bordi ciliari gonfi e le mie ciglia si sono fortemente diradate. Sono andata sia dal dermatologo che dall'oculista, che non hanno potuto formulare una diagnosi precisa, dato che non ho né rossori, né tanto meno pustole o secrezioni. Mi hanno ordinato diverse pomate, ma non ho risolto il problema. Forse dovrei provare a non truccarmi per un po', nel caso si trattasse di allergia a certi prodotti. Mi hanno detto che l'olio di ricino potrebbe giovare, oltre che a rinfoltire le ciglia, anche a decongestionare, ma come usarlo?

  • Discromia e pelle secca e squamosa

    Ho trent'anni e da quando avevo 25 anni soffro di discromia, localizzata alle gambe e alle braccia. Per fortuna, le macchie non sono molto evidenti se non con l'abbronzatura. Si tratta di un problema di cui soffre anche mio padre e la dermatologa che mi ha visitato ha detto che è stata causata da farmaci, stress e detergenti aggressivi e non da una micosi. Mi ha prscritto un olio da bagno delicato e di bere molta acqua per idratare la pelle che è, in alcune zone, particolarmente secca. D'estate faccio la doccia quasi sempre per via dell'acqua salata, ma a fine stagione la mia pelle diventa squamosa, nonostante tutte le creme idratanti, e i capelli sono sfibrati e stopposi. Come detergere la mia pelle? Potrei usare l'acqua minerale per evitare i disagi del calcare? Gli integratori che favoriscono la produzione di melanina sono efficaci?

  • Disturbi alimentari e alterazioni cutanee

    Ho sofferto per qualche anno di disturbi alimentari e continue variazioni di peso e il tono cutaneo ne ha risentito: pelle di cosce e glutei irregolare al tatto, con qualche smagliatura bianca e cellulite, anche se non "grave". Ora seguo una dieta bilanciata, cerco di bere almeno 1,5 l di acqua al giorno, faccio sport 2 volte alla settimana, applico una crema (generica) massaggiando le zone interessate. Sono molto in ansia: crede che la situazione possa migliorare? Anche portare tutti i giorni tacchi alti (8-10 cm) e stare seduta al computer 8 ore al giorno influisce sulla "cattiva" circolazione nelle gambe?

  • Dolore, rossore e gonfiore alle mani

    Sono due anni che sto lottando con un dolore muscolare alle mani, nonché rossore e gonfiore delle dita, con il freddo mi si congelano le dita e il dolore è forte. Ho fatto tutti i tipi di visite, ma non sono riuscito a venirne a capo. Leggendo su internet ho pensato che sia micosi sottocutanea.

  • Durata degli effetti della luce pulsata sui follicoli piliferi

    Ho eseguito delle sedute di luce pulsata per il contorno barba, ma purtroppo all'ultima seduta l'estetista ha sbagliato e ha preso peli che volevo restassero. Quindi mi ritrovo con il contorno barba alterato. Volevo sapere se davvero il sistema a luce pulsata distrugge per sempre i bulbi colpiti o li inibisce solamente anche per anni.

  • Eccessiva sudorazione al viso

    Sudo molto in viso e appena arrivano i primi caldi la situazione diventa imbarazzante. Mi tampono continuamente il viso perché letteralmente grondo di sudore. Inoltre il volto mi diventa rosso (soffro di couperose). Il problema può derivare dal peso (110 kg per 170 cm)? Cosa posso fare per affrontare il problema?

  • Eccessiva sudorazione ascellare

    Soffro di eccessiva sudorazione ascellare e cattivi odori. Non ho trovato nessun prodotto specifico per contrastare realmente il problema e che non faccia infiammare le ghiandole. Potrebbe consigliarmi?

  • Eccessiva traspirazione in volto

    Ho 49 anni, in estate sudo eccessivamente in volto, gocciolo, mi cola il trucco. C'è una pomata o crema o qualcos'altro per migliorare la situazione?

  • Eccesso di pelle per dimagrimento, che fare

    Ho perso molti chili in poco troppo poco tempo e ora mi ritrovo con un eccesso di pelle sulla pancia e sulle braccia. Vorrei sapere se è possibile rimediare e come fare. Io mi sto impegnando nel fare molto esercizio fisico, ma può bastare?

  • Effetti collaterali

    Sono un ragazzo che usa minoxidil e propecia per la caduta dei capelli da qualche anno. Mi è stato detto che fanno male e provocano tumori. È vero?

  • Effetti del sole e dell'acqua di mare sull'acne

    Ho una forma di acne, volevo sapere se andando al mare, quindi con l'acqua di mare e con il sole, la situazione poteva migliorare o peggiorare.

  • Effetti del sole sull'acne

    Ho 20 anni e ho una forma di acne lieve-moderata con macchiette rosse più o meno visibili. Quello che volevo sapere è se abbronzandomi, naturalmente usando la protezione più alta, posso mascherare le macchiette o se invece le accentuerei? Inoltre volevo sapere, oltre alla protezione, quali sono i consigli per evitare il cosidetto effetto "rebound" del sole sull'acne. Su internet si parla molto bene della Bava di lumaca, può dirmi qualcosa di più?

  • Effetti di latte o acido lattico sottocute

    Una tatuatrice, per eliminare il trucco semipermanente che mi aveva fatto alle sopracciglia, mi ha iniettato per due sedute dell'acido lattico. Quando ho scoperto che il ministero della salute lo aveva fatto ritirare perché nocivo per la salute, alla richiesta di spiegazioni mi ha liquidata dicendo che non era acido lattico ma semplice latte. Vorrei sapere a quali possibili conseguenze per la salute posso andare incontro a causa della sostanza (che sia latte o acido lattico) che mi è stata iniettata sottocute?

  • Efficacia di diverse sostanze nell'alopecia androgenetica

    Volevo avere informazioni sulle differenze di efficacia e metodo di azione nella cura dell'alopecia androgenetica tra il minoxidil e altre sostanze come l'estrone o il progesterone.

  • Eliminare i peli da un nevo di Becker

    Ho un nevo di Becker sulla spalla con i caratteristici peli neri. Volevo sapere se i peli si possono eliminare definitivamente con qualche terapia laser o luce pulsata e se ci sono delle controindicazioni.

  • Eliminare i peli sul mento

    Salve, ho un problema riguardante la crescita di peli sul mento. Andavo da un'estetista che li strappava, ma ora sono come se fosse barba e sono costretta ogni giorno a toglierli con la pinzetta. Esistono rimedi? La ringrazio in anticipo!

  • Eliminare o meno le scarpe dopo micosi ai piedi

    Volevo sapere se è meglio buttare le scarpe usate quando si aveva un fungo (piede dell'atleta) e infezione batterica.

  • Emangioma cutaneo, quali possibilità di cura

    Sono un ragazzo di 22 anni e fin dalla nascita ho sempre avuto un emangioma localizzato nella piega glutea irrorato da formazioni vascolare non-principali. Nell'adolescenza ho subito due interventi senza che mai venisse sradicato del tutto e ho ottenuto soltanto l'effetto di aggiungere terribili cicatrici. Successivamente l'angioma si è ulteriormente esteso in avanti occupando buona parte della zona perineale superficiale. Adesso vorrei eliminare il problema: immagino che per l'aspetto estetico dovrò intervenire secondariamente, ma mi è stato anche detto che questo tipo di malformazioni ha un alto tasso di recidività. Questo significa che anche se dovessi liberarmene l'angioma tra qualche anno si ripresenterà?

  • Epilatore per uomo a luce pulsata a uso domestico

    Ho comprato un epilatore per uomo a luce pulsata e ho fatto circa 6-7 trattamenti nella zona toracica. Effettivamente un buon numero di peli non ricresce più, ma questo fenomeno avviene a chiazze: in alcune zone non ne crescono più e in altri crescono chiazze di peli. È normale che inizialmente l'effetto si veda solo a chiazze, o sbaglio qualcosa durante il trattamento? È necessario tanto tempo per vedere scomparire completamente tutte le chiazze?

  • Epilatori casalinghi a luce pulsata

    Volevo avere delle informazioni relativamente agli epilatori a luce pulsata casalinghi e alla possibilità di tumori ed altri effetti collaterali.

  • Epilazione a luce pulsata delle parti intime

    Sia io che mia moglie ci depiliamo le parti intime. Io ho utillizzato crema depilatoria e ora sto utilizzando una resina della Epiltech tipo ceretta e la durata della ricrescita è di circa 2/3 settimane però è alquanto doloroso; mia moglie non riesce per il dolore dello strappo e utilizza il rasoio con ricrescita velocissima e peli incarniti. Volevo chiedere se gli epilatori laser o luce pulsata tipo fai da te che si trovano in commercio possono essere utilizzati senza nessun problema sulle suddette parti.

  • Epilazione a luce pulsata e crosticine

    Ho fatto la luce pulsata per la prima volta (sulle braccia) e sono molto perplessa. Ho il pelo molto scuro, ma la pelle delicatissima e ho sentito un calore fortissimo durante la seduta (come una sigaretta accesa vicino alla pelle): Inoltre, il giorno dopo mi sono venute come piccolissime crosticine, ma quello che mi preoccupa di più sono due piccole zone (1 cm circa) nelle quali c'è un arrossamento che sembra una abrasione, ma in realtà se si passa il dito la pelle è assolutamente integra. Può essere stata la luce pulsata? Quali pericoli ci sono a fare questo trattamento? E se non sopporto la luce pulsata è meglio il laser?

  • Epilazione con luce pulsata

    Vorrei delle informazioni inerenti alla epilazione con luce pulsata. Vorrei sapere se ha controindicazioni, perché soffro di peli incarniti e il dermatologo che mi ha visitato mi ha detto che l'unico rimedio per eliminare questo fastidioso problema è la luce pulsata.

  • Epilazione con luce pulsata al viso

    Effettuando una normale depilazione dall'estetista,la stessa mi ha fatto notare una peluria morbida ma non scura e neanche eccessiva sotto il mento. Lei sostiene di fare una luce pulsata almeno una volta al mese. Premetto che non ho mai fatto niente per queste peluria. Effettuando una luce pulsata per la prima volta, la peluria non si vedrà più oppure peggiorerà?

  • Epilazione con luce pulsata in caso di psoriasi

    Volevo un parere, dato che in rete ho trovato opinioni assai discordanti tra loro. Vorrei iniziare il trattamento di epilazione con luce pulsata, ho effettuato il test di prova su un'area molto ridotta del polpaccio e la mia pelle ha reagito bene. Tuttavia soffro di una forma lieve di psoriasi: esistono controindicazioni serie se operassi il trattamento epilazione a mezzo luce pulsata sulle zone in cui sono presenti chiazze di psoriasi piccole, rosa e che non generano alcun tipo di prurito?

  • Epilazione con luce pulsata se si assume cortisone

    Vorrei provare il sistema di epilazione a luce pulsata, ma da circa cinque anni faccio uso quotidiano di cortisone a causa di una artite. Posso tentare oppure è assolutamente sconsigliato?

« 1 3

Torna su